Girgenti Acque paga la TOSAP ai Comuni?

Girgenti-Acque-1-300x225Il tribunale civile di Agrigento, su ricorso del Consorzio del Voltano, che lamentava l’improvvisa chiusura di ogni erogazione idrica a tutto vantaggio di Girgenti acque e a tutto svantaggio (compresi importanti presidi pubblici) del medesimo Consorzio, si è pronunciato dando smaccatamente torto al gestore (Girgenti Acque) ed ordinando “a Girgenti Acque s.p.a. di cessare ogni attività di interruzione e riduzione delle forniture di acqua sui punti di consegna provocando danno al ricorrente”.
Quasi in contemporanea con una nota del 17/01/2014 Girgenti Acque S.p.A. intima al Voltano: la consegna delle utenze idriche, la restituzione delle somme per indebita fatturazione dei volumi idrici e il pagamento degli ulteriori avvisi di mora. Girgenti Acque chiede somme da capogiro al Voltano (clicca qui), quindi ai comuni, quindi ai cittadini. Alle richieste del gestore crediamo abbia già risposto in anticipo il Tribunale di Agrigento.

Nell’attesa vediamo cosa possono chiedere i cittadini a Girgenti Acque S.p.A.
Per i Comuni la cui rete idrica è gestita da Girgenti Acque, da alcune settimane c’è una nuova possibilità, quella di chiedere il rimborso delle spese sostenute dai privati per gli interventi effettuati nei tratti di collegamento tra rete e punto d’utenza. Scaricate il modulo

Ci sarebbe anche un altro punto da chiarire. La Convenzione di Gestione del Servizio Idrico Integrato tra il Consorzio ATO di Agrigento e Girgenti Acque S.p.a. Repertorio N.29374 Raccolta N.10936 del 27/11/2007, all’art.4 comma 3 recita: “Grava sul Gestore la responsabilità derivante dalla gestione delle opere affidate che restano di proprietà degli Enti locali, e di quelle successivamente affidate o realizzate direttamente dal medesimo” (leggi qui). Bene.
L’ANUTEL (Associazione Nazionale Uffici Tributari Enti Locali) rispondendo al quesito (che potete leggere qui) ha espresso il seguente parere: ” … Anche il Ministero delle Finanze con circolare del 20/01/2009 ha confermato che ciascuna società che fruisce, a qualunque titolo di dette infrastrutture deve corrispondere direttamente al competente Ente locale gli importi dovuti a titolo di TOSAP (Tassa Occupazione Suolo e Aree Pubbliche ndr) o di COSAP calcolati sulla base del numero delle proprie utenze anche se non sono titolari delle infrastrutture con le quali si realizzano le occupazioni stesse.
In poche parole Girgenti Acque S.p.A. deve pagare ai comuni dell’ATO AG9 la TOSAP per il servizio idrico integrato.


Leave A Reply