M5S: Crocetta chiede la Capigruppo e poi la diserta. “Siamo alla resa dei conti. Si paghino stipendi e poi al voto”

Il capogruppo all’Ars, Francesco Cappello, dopo l’ennesima assenza del presidente della Regione: “Sta a guardare dalla finestra e poi attribuisce la responsabilità di quello che accade al Parlamento”.

L’ennesima assenza all’Ars del presidente della Regione, che ha disertato oggi la conferenza dei capigruppo da lui chiesta, non sorprende più di tanto il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle a palazzo dei Normanni.

Crocetta, – afferma il capogruppo Francesco Cappello in questa fase cerca soltanto di scaricare sul Parlamento le colpe di cui è il responsabile principale. Per questo ha chiesto ad Ardizzone di convocare la Capigruppo che poi ha premeditatamente disertato per tuffarsi nella campagna elettorale. Cerca di scaricare su altri il disastro di cui è artefice, attribuendo il naufragio di una manovra senza alcuna copertura ai deputati e non all’ inconsistenza assoluta sua e della sua giunta.

Dica chiaramente chi sta schivando, se la sua maggioranza o la maggioranza dei siciliani che attendono risposte e non giochetti di bassa lega. Siamo ormai avvezzi alla sua ben nota latitanza dalla commissione Bilancio e dell’aula, con un assessore al Bilancio che brancola nel buio, in balia degli eventi. Forse cominciano ad essere consapevoli che il 25 maggio anche in Sicilia ci sarà la resa dei conti con il popolo siciliano. Si paghino gli stipendi e si torni al voto“.


Leave A Reply