Pantelleria incontra alcuni portavoce deputati del M5S

Si svolgerà martedì, 4 giugno, la visita a Pantelleria di parte del gruppo parlamentare ARS del Movimento 5 Stelle.
Questi sono i nostri Cittadini – commenta l’attivista ed organizzatore Giovanni Maccotta – gente come noi, che ci ha messo la faccia per il bene comune”. Rappresentano quattro Commissioni: Affari Istituzionali; Ambiente e Territorio; Cultura Formazione e Lavoro; Attività Produttive” .Credo – riprende Maccotta – sia la prima volta per la nostra Isola: Commissioni Regionali impegnate in una full immersion nel territorio, per capire i problemi che hanno devastato l’economia locale.” Un’agenda fitta di incontri: al mattino in Paese e nelle Contrade, al pomeriggio con gli operatori di categoria e dalle 18,30 l’incontro con la Cittadinanza nell’Oratorio del Santissimo Salvatore.

“Un’occasione importante soprattutto per gli imprenditori, che come me – conclude Giovanni Maccotta – vivono quotidianamente il disagio di questa economia, un’occasione per discutere alla pari con chi ha già fatto tanto per la Sicilia e quindi anche per noi”.

Questi giovani Parlamentari hanno dato veramente una svolta in pochi mesi di Politica Regionale. Il bollettino ARS di aprile segnala importanti novità volute dal M5S: dalla drastica riduzione del numero di auto blu, che passano da 450 a 13; un privilegio che rimane solo per il Presidente della Regione e i per suoi Assessori, mentre gli altri autisti saranno reimpiegati in diversi ruoli. Il raddoppio delle royalties e l’eliminazione della franchigia per l’estrazione idrocarburi, oltre a nuovi incassi derivati dallo sfruttamento delle cave e delle acque minerali, una vera boccata d’ossigeno alle casse regionali. Misure che fanno bene al bilancio pubblico e mettono in risalto il costo sociale di un territorio sempre più depauperato. La Sicilia, ci ricordano i Parlamentari, deve decidere se restare inerte con chi deturpa o estrae risorse dalla nostra terra a costi ridicoli o addirittura nulli o se vuole puntare sulla così detta “Green Economy”, coniugando economia ambiente e sviluppo.

Fiore all’occhiello per i Parlamentari M5S resta però il fondo per il microcredito, che parte con una dotazione per il 2013 di un milione e mezzo di euro. A questa, ed è importante sottolinearlo, va aggiunta la somma versata volontariamente ogni mese dai deputati del Movimento, che a fine anno porterà un altro milione circa da aggiungere all’esistente. La palla per sbloccare l’erogazione dei prestiti passa ora al Governo Regionale, che dovrà emanare il decreto attuativo. www.sicilia5stelle.it

Martedì è l’occasione per incontrare chi, nell’ARS, mette non solo la faccia ma anche di tasca propria, rinunciando ai privilegi e a molti diritti. Tutti i Cittadini di Pantelleria sono invitati a condividere liberamente la visita dei portavoce deputati Francesco Cappello (Commissione Affari Istituzionali); Gianina Ciancio (Commissione Cultura, Formazione, Lavoro); Matteo Mangiacavallo (Commessione Attività Produttive) e Valentina Palmeri (Commissione Ambiente e Territorio).


Leave A Reply