La gestione dei rifiuti in mano ai cittadini

Salve a tutti sono Angela Foti, cittadina a 5 stelle all’ARS.
Con la Legge votata il 29 Dicembre ( “Norme di modifica alla gestione integrata dei rifiuti di cui alla legge regionale 8 aprile 2010, n. 9.” ) un altro importante passo è stato fatto per la realizzazione del programma del moVimento voluto fortemente dai cittadini sull’argomento “Rifiuti”. Finalmente i comuni possono organizzarsi in forma singola o associata per studiare i piani di raccolta dei rifiuti “sulla città” e con un iter burocratico alleggerito tornare ad avere la responsabilità e scegliere i metodi per come fare la raccolta dei rifiuti.
Questo è molto importante, un passo che ci avvicina alla Strategia Rifiuti Zero perchè se siamo noi cittadini a volere, i comuni possono finalmente attuare dei piani di raccolta efficienti ed efficaci.
Solo così potremo avere dei piani di recupero delle materie ed emplementare i posti di lavoro, che non si avranno se continuiamo a sversare nelle discariche che oramai sono sature, e quindi il processo di responsabilità dei comuni e dei cittadini va sempre più avanti e come vedete… il moVimento 5 Stelle mantiene le promesse!
Angela Foti
Componente IV Commissione Parlamentare “Ambiente e Territorio”

3 commenti

  1. Per cortesia, SMETTIAMO DI SCRIVERE LE MODIFICHE DI LEGGE in questo modo!!
    Bisogna riprendere la legge di riferimento e pubblicarla com’era poi, agli articoli modificati si sostituisce come ….omissis il nuovo testo in modo che chi legge capisca cosa è stato cambiato e non si continui ad aggiungere nuovi testi con esasperanti rimandi a testi precedenti!

    CHIEDO CHE SI APRA UN DIBATTITO SU QUESTA PROPOSTA

  2. Vi ricordate quando Beppe dal palco prendeve per il culo i “vecchi” legislatori per il modo di scrivere le leggi con rimandi ad articoli, leggi, commi, ecc ecc?

    Bene. Vi sembra molto diverso questo passaggio di questa legge controllata da M5S?

    “All’articolo 8, comma 1, della legge regionale 8 aprile
    2010, n. 9, dopo le parole La S.R.R.’ sono inserite le
    seguenti , salvo quanto previsto dal comma 6 dell’articolo
    4,’. 4. All’articolo 15 della legge regionale 8 aprile 2010, n.
    9, sono aggiunti i seguenti commi: 1 bis. Nei casi previsti dal comma 6 dell’ articolo 4
    resta fermo …..”

    Diceva Beppe che questo aveva mandato in analisi il suo avvocato. Noi invece, cittadini anche “m5s” – rispetto ai cittadini M5S – rinunciamo semplicemente a leggerlo e capire.

    Il tocco dei genio è poi l’aggettivo “endoprocedimentale”: mi ha portato su un pianeta diverso 😀

Leave A Reply