Un candidato parla di Energia!

Mi chiamo Filippo D’Amico ho 35 anni, faccio il rappresentante e sono un attiVista.

Una Stella del Programma parla di Sviluppo…

Lo Sviluppo Energetico per esempio!  Se aprissimo davvero gli occhi, ci renderemmo conto di quanta energia colora la nostra Terra.

C’è Energia dovunque, nell’aria, nell’acqua, nel sole, nella Terra.

Sotto di noi, a 3 metri di profondità ci sono tra i 15 e i 18 gradi. Sempre. Estate ed Inverno. Questo concetto sta alla base della Geotermia.

Gli  austriaci lo sanno bene ed usano il calore della terra per riscaldare le case d’inverno e rinfrescarle d’estate. E loro d’inverno hanno -30°. Nelle nostre abitazioni per avere 22 gradi° d’inverno dobbiamo utilizzare stufe, climatizzatori, anche in costruzioni nuove, consumando risorse fossili, non rinnovabili.

Spendiamo migliaia di euro per questo, mentre abbiamo la soluzione sotto i nostri piedi. E questa soluzione costa meno dell’acquisto di caldaie e impianti di climatizzazione centralizzati.

Utilizzare la Geotermia Orizzontale ed i recuperatori di calore, consentirebbe al pubblico ed al privato un enorme risparmio energetico ed un comfort oltre ogni immaginazione.

Ma per far questo è necessario che la Regione Siciliana recepisca le direttive europee sull’efficienza energetica in Edilizia.

Significa, cioè, che ogni edificio deve essere provvisto di attestato di certificazione energetica che indichi chiaramente quanto consuma. E’ lo stesso concetto che si applica nel mercato delle automobili. Comprereste un auto senza saperne i consumi?

Oggi si costruiscono auto che consumano sempre meno.

Lo stesso deve avvenire in edilizia.

Negli ultimi 50 anni si è dato sfogo all’industria del cemento, senza apportare innovazione. Costruiamo edifici che consumano come le auto di 50 anni fa.

Occorre progettare case e strutture con involucri efficienti, che mantengano il tepore in inverno, e che respingano il caldo estivo.

Servono nuove figure professionali che accompagnino chiunque costruisca, nella realizzazione di edifici in classe A ad altissima efficienza energetica. Significa creare opportunità di lavoro e risparmio per i cittadini, che pagheranno meno tasse per via degli sgravi.

Occorre che le aziende convertano la loro produzione e commercializzazione di prodotti nella direzione del risparmio energetico e dell’ecosostenibilità. L’unica soluzione per il rilancio dell’edilizia, che in questo momento sappiamo tutti in che stato versa.

Solo in questo modo possiamo coniugare Comfort, risparmio energetico ed economico e rispetto per il nostro Territorio.

Filippo D’Amico

Candidato all’Ars

M5S-Ragusa


4 commenti

  1. L’idea delle costruzioni molto meno costose e inquinanti per i vari riscaldamenti naturali, mi sembra molto interessante.
    È la prima volta che ne sento parlare e quindi non sò nemmeno con esattezza da dove si dovrebbe cominciare per una rivoluzione del genere. Spero molto che idee del

  2. L’idea delle costruzioni molto meno costose e inquinanti per i vari riscaldamenti naturali, mi sembra molto interessante.
    È la prima volta che ne sento parlare e quindi non sò nemmeno con esattezza da dove si dovrebbe cominciare per una rivoluzione del genere.
    Spero molto che idee del genere vadano avanti con successo come i loro sostenitori! Auguri!

  3. la soluzione è aprire fabbriche di produzione ed installazione dei pannelli solari con personale pubblico. già li paghiamo e sono in soprannumero cronico. il costo all’utente di un kit fotovoltaico da 3/4 Kw, sufficiente per le esigenze di una famiglia media, sarebbe non superiore a 3/4000 euro comportando quindi un costo al kwh intorno ai 6 centesimi contro i 20 attuali dell’Enel….già solo questa banale iniziativa sarebbe una rivoluzione energetica…l’energia prodotta inoltre è in buona parte utilizzabile pure per riscaldarsi con pompe di calore..sarebbe il risparmio nel risparmio…
    tanto, tanto semplice….il resto sono chiacchere…

  4. Giuseppe Toscano on

    Ciao Filippo nella mia azienda ho un impianto fotovoltaico e sto per realizzare il secondo, ma come tu ben sai purtroppo dietro gli impianti fotovoltaici ci sono tante persone (poco serie) per non dire altro, ma tuttora credo che le energie alternative sono il futuro e dato che ho notato la tua preparazione a questo argomento avrei il piacere di incontrarti per portare avanti altri progetti .

Leave A Reply