Author SM

Per il bilancio regionale risparmi fino a quasi 50 milioni di euro. Proposta una sforbiciata pure ai rimborsi dei consiglieri comunali. Una sforbiciata agli stipendi regionali per dare una grossa boccata d’ossigeno all’asfittico bilancio della Regione. Il Movimento Cinque Stelle all’Ars punta ad alleggerire le buste paga dell’esercito dei circa 1.900 dirigenti regionali di prima, seconda e terza fascia e dei componenti dei Cda delle società partecipate dalla Regione per puntellare il disastrato bilancio regionale e trovare risorse per il reddito di dignità, il microcredito e altri provvedimenti a favore dei cittadini. L’emendamento passerà oggi al vaglio della commissione Finanze,…

Presentata una interrogazione all’Assemblea regionale. Una via d’uscita dall’Ato idrico della Provincia di Agrigento: la chiede all’Ars il Movimento Cinque Stelle, che per questo ha presentato un’interrogazione al presidente della Regione e all’assessore regionale per l’Energia. «I comuni “ribelli”, ovvero coloro i quali non hanno consegnato le reti idriche al gestore privato della provincia di Agrigento – afferma il deputato Matteo Mangiacavallo – alla fine hanno avuto ragione, venendo legittimati dalla Legge regionale 2/2013. Perché non estendere la possibilità di “svincolarsi” dall’attuale gestione, dall’ato idrico e dal piano d’ambito anche agli altri Comuni che ne facessero espressa richiesta?». I deputati…

“Ringraziamo Ardizzone, ma è un viaggio dal sapore anacronistico” Il Movimento 5 Stelle non farà parte delle delegazione che andrà a Bruxelles per ritirare la bandiera della Ue che manca a Palazzo dei Normanni. Il gruppo lo comunicherà con una lettera indirizzata al presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, con cui declina formalmente l’invito. “Ringraziamo Ardizzone per l’invito – dicono i deputati del gruppo – ma il metodo istituzionale di comunicazione che prevede lo spostamento di una delegazione di cinque persone ci sembra, oggi, un po’ dal sapore anacronistico. Scriveremo al presidente Schultz per motivare la nostra assenza e per spiegare le…

Il gruppo parlamentare all’Ars del Movimento 5 Stelle esprime soddisfazione per la retromarcia del governo sulla soppressione del Dipartimento alla Pesca, prevista precedentemente nella proposta di legge di stabilità. “Consideriamo questo passo – afferma il deputato Matteo Mangiacavallo – come una valida risposta alla nostra interrogazione presentata di recente su questa tematica, soprattutto per le marinerie, che si sarebbero viste altrimenti private di una interfaccia fondamentale con gli operatori del settore”. “La soppressione del Dipartimento – afferma il capogruppo Giancarlo Cancelleri – sarebbe stata incomprensibile in un’isola che fa della pesca una delle sue fonti principali di sostentamento e per…

Palermo 13 Marzo 2013 – Il Vice Presidente Vicario dell’Assemblea Regionale Siciliana Antonio Venturino prende le distanze da quanto pubblicato in queste ore da alcuni organi di stampa che riportano una votazione favorevole all’unanimità circa la deroga dei piccoli gruppi parlamentari Cantiere Popolare e Grande Sud. Antonio Venturino, portavoce del Movimento 5 Stelle, sottolinea che non ha assolutamente votato a favore dei gruppi in deroga come si evincerà dagli appositi verbali e di aver espresso tale ferma convinzione in sede di Consiglio di Presidenza. “Dopo aver letto tale notizia – dichiara Venturino – ho appurato col Presidente Ardizzone che l’intero…

Nella “cabina di regia” regionale che pianificava finanziamenti, gestione e manutenzione degli impianti sportivi siciliani numerosi deceduti e posti mai ricoperti. Ieri all’Ars il primo tavolo tecnico che punta a cambiare il volto all’impiantistica “In Sicilia lo sport praticamente lo decidevano i morti, ecco perché la situazione di oggi è veramente disastrosa”. Giampiero Trizzino, presidente della commissione Ambiente dell’Ars con delega allo sport, è categorico nel fotografare lo stato degli impianti sportivi isolani, che definisce praticamente all’anno zero. “Ieri – racconta – abbiamo tenuto un tavolo tecnico col governo, il Coni e il Cip (comitato italiano paralimpico) e quello che è venuto…

Dal prossimo anno scolastico l’educazione antimafia tra le materie di insegnamento delle scuole siciliane medie e superiori. Lo prevede un disegno di legge del gruppo parlamentare del Movimento Cinque Stelle, presentato all’Assemblea regionale siciliana. Il Ddl, primo firmatario il deputato Gianina Ciancio, mira a introdurre per la prima volta in maniera sistematica nelle scuole dell’isola l’“Educazione allo sviluppo della coscienza democratica contro le mafie e i poteri occulti” e nasce in risposta alle sollecitazioni a più riprese avanzate da centinaia di scuole della Sicilia e da migliaia di docenti e alla condizione di inadeguatezza da essi avvertita rispetto al diffondersi…

Trattenuti da ogni deputato solo 2.500 euro più rimborsi spese documentati. Ai circa 77 mila euro versati all’Ars in questi giorni, sono da aggiungere le somme rifiutate alla fonte che, per gennaio, ammontano in totale a circa 62.000 euro. Cancelleri: «Presseremo perché si voti al più presto il disegno di legge che prevede un tetto agli stipendi di tutti i parlamentari». Anche lo stipendio di gennaio dei deputati del Movimento Cinque Stelle, come promesso in campagna elettorale, è tornato in gran parte nelle casse dell’Ars. Ognuno dei quindici parlamentari M5S ha trattenuto soltanto 2.500 euro, più i rimborsi spese (documentati). Nelle…

«Non è un problema dei soli niscemesi ma occorre difendere la dignità di tutti i siciliani» Palermo 08 Febbraio 2013 – Visita stamani del Vice Presidente Vicario dell’Assemblea Regionale Siciliana Antonio Venturino a Niscemi dove ha preso parte al consiglio comunale straordinario convocato nel paese nisseno per fare il punto sulle novità derivanti dalla firma del decreto dell’Assessore Lo Bello che di fatto revoca le autorizzazioni per la costruzione del Muos. Venturino nel corso del suo intervento all’aula consiliare ha sottolineato come “il risultato di queste ore sia frutto di una collaborazione corale di una sinergia dialettica ed istituzionale tra…

“Un uomo di parte e con un linguaggio non all’altezza della carica che ricopre”. Il gruppo parlamentare all’Ars del Movimento Cinque Stelle replica alle accuse dell’On. Giovanni Ardizzone che, nel corso di una manifestazione elettorale a Messina, ha espresso ieri parole durissime e false contro i deputati M5S (video). “Francamente siamo stupiti – commenta [s5s-portavoce id=”siragusa” type=”link-scheda” /] – dalle sue parole. Parole durissime, che fanno a pugni con la carica di altissimo rilievo istituzionale che ricopre. Quello di Messina è stato un intervento a gamba tesa che è sbagliato sia nei presupposti che nel merito. Non erano presenti attivisti…

Secondo mese all’ARS per noi cittadini a Cinque Stelle. Dopo il primo mese passato ad apprendere i meccanismi che regolano il funzionamento del parlamento più antico d’Europa, in questo secondo mese si è entrati nel vivo dell’attività legislativa. Le commissioni legislative permanenti sono state costituite, si sono insediate ed hanno iniziato il proprio lavoro che consiste, prevalentemente, nell’esaminare i Disegni di Legge che i singoli parlamentari o il Governo presentano all’Assemblea. E l’inizio, bisogna ammetterlo, è stato molto laborioso, specialmente per i Cittadini impegnati in commissione Bilancio; loro infatti hanno dovuto esaminare il Documento di Previsione Economica e Finanziaria e…

Passa la mozione n. 6 (vedi O.d.G.) sul ritiro del progetto relativo alla costruzione del ponte sullo Stretto di Messina. Al di là delle accuse demagogiche, arrivate dal centro-destra, di strumentalizzare l’argomento “ponte sullo Stretto” per fini propagandistici, noi del MoVimento 5 Stelle, in linea con una battaglia che portiamo avanti da sempre, abbiamo ribadito il nostro no alla costruzione del ponte sullo Stretto. E lo abbiamo fatto chiedendo al Governo uno sforzo in più rispetto al semplice ritiro del progetto. Abbiamo chiesto al Governo che si impegni a: destinare le somme della realizzazione del ponte ad infrastrutture che valorizzino…

“Una giornata regionale per le vittime della Mafia”. È l’impegno che i deputati del gruppo parlamentare del Movimento Cinque Stelle all’Ars hanno scritto oggi nelle loro agende dopo un incontro tenuto a Palazzo dei Normanni con un nutrito gruppo di familiari di vittime della mafia. «Il ricordo – ha detto il deputato stellato [s5s-portavoce id=”ciaccio” type=”link-scheda”] – deve essere perpetuato sempre e noi faremo di tutto perché ciò avvenga grazie al nostro impegno, ma anche a quello dei deputati di altri schieramenti. Quella per le vittime della mafia, infatti, è una battaglia che prescinde dagli steccati o dai colori dei partiti».…

Domani alle 10 la Commissione Ambiente dell’Ars va in trasferta a Niscemi e chiama a raccolta tutte le forze No-Muos in campo per cercare di fermare il sistema di comunicazione satellitare americano. Il presidente della Commissione, il deputato del Movimento Cinque Stelle, Giampiero Trizzino, punta, con il supporto di esperti, cittadini e comitati, alla revoca definitiva di tutte le autorizzazioni all’impianto. L’appuntamento è all’Auditorium comunale “Totò Lardo”. Sono stati invitati, tra gli altri, oltre al sindaco della cittadina, Francesco La Rosa, gli assessori regionali, Maria Lo Bello (Territorio e Ambiente) e Lucia Borsellino (Salute), il direttore generale Arpa Sicilia, Francesco…

Ustica a rischio paralisi. Il 31 dicembre 2012 scadranno le convenzioni per il trasporto merci via mare e per il funzionamento dei dissalatori, cosa che, tra l’altro, porterà al blocco degli approvvigionamenti di carburante ed acqua, con prevedibili contraccolpi di ordine pubblico e sanitario. Per capire come intende muoversi la Regione e per sollecitare interventi urgentissimi, il Presidente della Commissione Ambiente all’Ars del Movimento Cinque Stelle, Giampiero Trizzino, ha presentato  un’interrogazione urgente al Presidente della Regione, Rosario Crocetta, e agli assessori Nino Bartolotta (Mobilità) e Mariella Lo Bello (Ambiente). «La scadenza delle convenzioni in corso – dice Trizzino – porterebbe…