Author SM

La denuncia della deputata Vanessa Ferreri (M5s): “Distribuzione quasi inesistente dei presidi protesici nella zona orientale” “Pessima gestione e distribuzione quasi inesistente dei presidi protesici nella Sicilia orientale”. Questa la contestazione dell’Associazione Italiana Stomizzati (A.I.Stom.) – Sicilia Onlus, accolta dai deputati all’Ars del Movimento 5 Stelle. I presidi protesici sono prodotti che vengono messi a disposizione gratuitamente a pazienti affetti da particolari malattie. In questo caso, ad avvertire la cattiva gestione, i pazienti portatori di enterotomia. “Una grave anomalia – denuncia la deputata M5s Vanessa Ferreri, componente della commissione Sanità – che crea numerose criticità nella gestione e sulla qualità…

Palermo, 9 luglio 2014 – All’indomani dell’incontro organizzato dal deputato del M5s Sergio Tancredi nella sede della ex provincia, allo scopo di definire il futuro dei collegamenti ferroviari della provincia di Trapani, è stata chiesta dalla deputata Cinquestelle Valentina Palmeri una calendarizzazione urgente di un’audizione in IV Commissione, oltre ad un pre-incontro con ferrovieri e sindacati del trapanese che si terrà venerdì prossimo. “L’obiettivo del prossimo incontro – dichiara Palmeri – è quello di scegliere una linea progettuale, la più fattibile e condivisa possibile fra tutte le parti, allo scopo di poter partecipare ai nuovi progetti in cantiere, facendo rientrare…

In seguito all’annuncio da parte dei sindacati dello sciopero degli operatori della Belice Ambiente indetto il 12 luglio, cui si è giunti dopo la protesta degli stessi lavoratori, il portavoce consigliere Nicolò La Grutta chiede, a mezzo interrogazione con risposta urgente, chiarimenti sia riguardo al mancato pagamento degli stipendi ai dipendenti della Belice ambiente S.P.A. Ato Tp2, sia rispetto alla tutela del diritto dei cittadini di vivere in una città pulita. Nell’interrogazione di chiede in particolare in che modo l’Amministrazione intende intervenire affinchè venga comunque garantito il servizio, vista la stagione estiva e le alte temperature di questi giorni; e…

“Confronto governo aula inesistente. Era inopportuno votare in queste condizioni la mozione”. Il Movimento 5 Stelle si dice soddisfatto per il rinvio della votazione sul Cas, che i deputati Cinquestelle hanno espressamente chiesto “per l’assoluta assenza di presa di indirizzo politico da parte dell’assessorato alle Infrastrutture”. “C’era anche un errore di mira – afferma la deputata Valentina Zafarana – doveva essere coinvolto anche l’assessorato al Bilancio, visto che la mozione chiedeva una improponibile ricapitalizzazione dell’Ente per più di 180 milioni”. “Il trasporto autostradale – sottolinea la deputata – deve rimanere pubblico. La possibile cessione di parte delle quote tramite offerta…

“Ci felicitiamo per l’elezione di Patrizio Cinque a sindaco di Bagheria. È la prova dell’ottimo lavoro fatto sul territorio e un segno di continuità in Sicilia, dove si sono registrati tra i migliori risultati per il Movimento nelle scorse Europee. A Patrizio e alla sua squadra di lavoro porgiamo gli auguri di un proficuo e sereno lavoro, consci del fatto che si troveranno davanti una strada tutta in salita, dissestata dalle cattive amministrazioni che li hanno preceduti”. I deputati M5S all’Ars

Il portavoce Mangiacavallo: “Stralciamo dalla Finanziaria-bis la norma sui consorzi di bonifica e approviamola subito. La legge di stabilità avrebbe dovuto avere la precedenza sul mutuo che serve a pagare le imprese del Nord”. Palmeri: “Cerchiamo di limitare i danni e diamo risposte a tutto il comparto agricolo”. Campagne al collasso senz’acqua e tantissime varietà ortofrutticole che rischiano di sparire dalla tavola dei siciliani. Tra le pieghe dei ritardi della Finanziaria c’è il futuro incerto di tantissime famiglie che lavorano nei campi e di tantissime colture siciliane. “La semina di tante varietà che dovevano essere piantate ai primi di aprile…

“Presto novità in tutta la Sicilia. La Casta deve pagare” Puntuali come le false lacrimucce a Pomeriggio 5, con le elezioni europee sono arrivati i manifesti: brutti, grandi e, soprattutto, abusivi. Non quanti quelli che hanno inondato le nostre città in occasione delle amministrative o delle politiche, ma sufficienti per imbrattare steccati, muri e palazzi. Gli stakanovisti dell’affissione, evidentemente, sono sempre in servizio permanente effettivo. A dispetto delle multe che dovrebbero piovergli sul groppone. Dovrebbero. Mai, infatti, come in questo caso, il condizionale è d’obbligo. Raramente ad un faccione abusivo sui muri, corrisponde un verbale. E questo grazie ad una…

L’atto parlamentare presentato alla Camera dalle deputate Di Vita e Di Benedetto per capire le intenzioni del governo sull’ufficio che lotta contro le disparità razziali e di genere dopo le uscite pubbliche anche di esponenti vicini all’esecutivo. La rete di antenne territoriali della Croce Rossa in Sicilia potrebbe spegnersi in culla. I centri di ascolto, messi in piede col supporto dell’UNAR e annunciati nei giorni scorsi dall’ente per monitorare e contrastare sul territorio le discriminazioni, potrebbero rischiare di rimanere ai box. Lo temono i deputati nazionali del Movimento 5 Stelle, preoccupati dai continui attacchi che da qualche tempo l’Ufficio nazionale…

“I se e i ma” di un’amministrazione comunale indecisa e potenzialmente favorevole. In merito al progetto di realizzazione di un nuovo impianto di trattamento di rifiuti e produzione di energia tramite pirogassificazione a Termini Imerese, l’amministrazione comunale emette parere negativo ma si riserva di dire “se e ma”. Così il Movimento 5 Stelle – MuoviTermini l’atteggiamento controverso dell’amministrazione ancora in carica. “L’amministrazione emette parere negativo, prendendo però ‘atto dell’istanza di novazione presentata dalla ditta’ e ‘si dichiara sin da subito disponibile a modificare il proprio parere una volta concluso l’iter’, lasciando intendere di essere favorevole all’ennesimo atto di sfregio a…

Dopo la tegola Genovese altri fulmini sul settore in seguito ad un’audizione all’Ars. I parlamentari del Movimento 5 Stelle sollecitano l’intervento della magistratura e la rimozione dei dirigenti che hanno favorito lo sfascio. Gianina Ciancio: “Venute fuori nuove e gravissime anomalie che rischiano di far collassate il sistema”. Valentina Zafarana: “Gli enti che non hanno giustificato le spese rischiano di dover restituire ingenti somme e a farne le spese potrebbero essere i lavoratori”. Migliaia di assunzioni dopo il blocco del 2008, assenza di controlli e rendicontazioni parziali da parte degli enti. Nel pianeta Formazione è caos senza fine e il…

Ritorno al voto per le Regionali del 2012. Il CGA accoglie i ricorsi ma le schede ballerine incriminate non sono mai state ritrovate. Il M5s interroga il ministero dell’Interno e della Giustizia: “Predisporre ogni controllo ed ogni mezzo per contrastare una eventuale incontrollata compravendita di voti ed il ripetersi del presunto fenomeno” La ripetizione delle elezioni Regionali del 2012, disposta dal CGA, nelle sezioni di Pachino e Rosolini in provincia di Siracusa, è basata anche sulla presunta presenza di schede ballerine. Le stesse schede, in realtà, non sono mai state ritrovate perché il materiale richiesto dall’organo verificatore della Prefettura di…

Interrogazione all’Ars, prima firmataria Gianina Ciancio, diretta a Crocetta e all’assessore Lo Bello. “Si può dare il via al progetto in mancanza della valutazione ambientale strategica?”. “È privo di fondamentali requisiti, il governo lo bocci” Il gruppo parlamentare del Movimento Cinque Stelle all’Ars contro il Piano Urbanistico Attuativo Variante Catania-Sud (PUA) “privo della Valutazione ambientale strategica (VAS), prevista dalle direttive europee”. Come quello originario del 2005, anche il progetto modificato e poi adottato dal Consiglio comunale di Catania nel novembre 2013 e ora in attesa di approvazione dalla Regione, manca di un requisito che i deputati a sala d’Ercole battezzano…

Il presidente della commissione Ambiente dell’Ars fa appello al presidente dell’Anci Sicilia per stoppare la corsa alla riapertura delle istruttorie che rischia di concretizzarsi con la semplice adozione di un parere del Cga. Cosa avvenuta ad Acireale e che rischia di avvenire a Palermo. “In Sicilia – dice il deputato Cinquestelle – abbiamo oltre 700 mila domande giacenti, rischiamo la barbarie. Non si utilizzi un semplice parere per bypassare la legge nazionale. Abbiamo già presentato un disegno di legge per fare chiarezza”. “I comuni non utilizzino un semplice parere amministrativo per fare partire la corsa alla sanatoria selvaggia. Non abbiano…

“La sonora bocciatura del Commissario dello Stato, che ha praticamente stroncato la Finanziaria, è la certificazione della totale incapacità di questo governo di legiferare. Preso atto di ciò e del fatto che il Pd ha voltato le spalle all’esecutivo, si dica chiaramente ai siciliani che è ora di tornare subito al voto”. È durissimo il commento del gruppo parlamentare all’Ars del Movimento Cinque Stelle alle decisioni di Aronica, peraltro, per nulla inattese dai deputati. “In diverse occasioni – affermano i parlamentari – abbiamo definito la manovra completamente inadeguata sotto tutti i punti di vista. L’unica cosa che ci consola e…

“Si è ricorso al tagliaunghie, quando si doveva usare la falce”. Il gruppo parlamentare 5 stelle all’Ars a muso duro contro l’emendamento presentato dal governo che stanzia 2 milioni di euro per il bilancio dell’Ars. Per bloccarlo i deputati del Movimento hanno presentato un sub-emendamento, prima firmataria Gianina Ciancio, che nonostante i proclami e gli appelli all’austerity hanno votato solo in 20. “È immorale – ha affermato Gianina Ciancio –, si dice che abbiamo ridotto al minimo le risorse, ma la verità e che abbiamo ridotto al minimo la Sicilia. Si è tagliato sui disabili, sulla cultura, su tutto e…

Si stoppa in commissione bilancio all’Ars un articolo della legge finanziaria che rischiava di sanare numerosi edifici abusivi in Sicilia, anche in zone protette e perfino in riva la mare. Tutto grazie ad un emendamento del Movimento 5 Stelle, a firma di Giampiero Trizzino, che ha portato oggi al ritiro della norma da parte del governo, dopo un breve dibattito tra commissari e componenti della giunta. “È un ottimo risultato a difesa del paesaggio siciliano, che blocca una possibile speculazione edilizia”, commenta Trizzino. “Nonostante la sua nobile finalità la norma non prevedeva alcuna limitazione per quegli immobili realizzati in zone…

Si tratta di una mozione e di una interrogazione. Pochi soldi in bilancio per le missioni e le visite ispettive negli Enti locali vanno verso una drastica riduzione. Per cercare di evitarlo il M5S ha presentato una interrogazione e una mozione all’Ars con le quali chiede lumi al governo e punta ad impegnare il presidente dell’Ars e l’assessore delle Autonomie locali e della Funzione pubblica ad impinguare il capitolo relativo alle missioni del personale con una somma tale da assicurare continuità all’attività ispettiva e a porre in essere tutte le azioni amministrative necessarie affinché venga ampliato l’organico a disposizione del…

La struttura bagherese recentemente disposta a confisca dalle autorità giudiziari e nota per l’eccellenza delle prestazioni sanitarie erogate. Salvo Siragusa (M5S): “Scongiurare infiltrazioni mafiose, garantire la massima trasparenza amministrativa-gestionale e assicurare i livelli occupazionali”. “Inserire Villa Santa Teresa di Bagheria tra le strutture sanitarie pubbliche del Servizio Sanitario Regionale”. Il Movimento 5 Stelle, attraverso la mozione presentata, disegna il percorso per ottenere la pubblicizzazione della Clinica. “Si tratta di un’azienda privata nota per l’eccellenza delle prestazioni sanitarie erogate” – afferma il deputato M5S all’Ars Salvo Siragusa, primo firmatario della mozione che impegna il Governo regionale e l’assessorato alla Salute a…

La deputata Angela Foti: “Su professionalità, competenza ed integrità morale non faremo sconti. L’assessore Borsellino è avvertita: non accettiamo nessuna ombra sulle scelte”. Selezione dei dirigenti generali della Sanità, il Movimento Cinque Stelle invoca criteri più rigidi. Per i deputati all’Ars del gruppo 5 Stelle, le scelte dei dirigenti che governeranno le aziende sanitarie, gli istituti di ricovero e le aziende miste Ospedali-Università, dovranno rispondere a criteri che ne garantiscano meritocrazia, professionalità, competenza e dirittura morale. I soggetti promossi dovranno avere inoltre una fedina penale priva di qualsiasi macchia. “Notizie di stampa – afferma Angela Foti – lasciano intravedere la…

Interpellanza urgente dei deputati del gruppo Parlamentare 5 Stelle dopo le dichiarazioni del presidente della Regione e dopo le affermazioni del ministro della Difesa Mauro. “Crocetta non sia omertoso, faccia i nomi ed i cognomi di chi nei governi italiani si è succeduto per ben due volte ed avrebbe fatto pressioni su di lui per la vicenda del MUOS. Lo chiediamo per amore della verità ed in nome di un popolo, quello siciliano, che oltre al danno non merita di certo la beffa di essere stato merce di scambio tra Roma e Palermo”. Il MoVimento 5 Stelle chiede immediata chiarezza…

1 2 3 4