Author Riccardo Ricceri

Lunedì 11, al Palazzo Alessi di Paternò, si terrà il secondo incontro per il Patto di Fiume Simeto, un Tavolo Tecnico dal titolo “Coesione Sociale nell’ambito del processo di redazione del patto per il fiume Simeto”. Così come formalmente previsto dal documento di invito al progetto fatto recapitare al Comune di Biancavilla dall’ing. Laura Sajia (vedi a fianco), si richiede la “partecipazione di rappresentanti politici, funzionari e tecnici comunali interessati ai problemi del territorio e allo sviluppo locale agli incontri pubblici che verranno organizzati nell’ambito del presente” . Pertanto, chiediamo al Sindaco di Biancavilla, Giuseppe Glorioso, di dar seguito alla Delibera di giorno 7…

Nel tentativo di analizzare lucidamente l’operato della passata – e purtroppo presente – amministrazione biancavillese, potremmo dilungarci annoverando le pecche, le scelte miopi, gli errori, le ignavie, le bassezze. Oggi tuttavia vogliamo essere clementi, per cui ci limiteremo a dare al sindaco Glorioso una sola colpa, chiudendo gli occhi solo per un attimo su tutto il resto: la colpa è quella di trovarsi, puntualmente e immancabilmente, al di fuori della Storia. Glorioso rappresenta l’emblema dell’incapacità di cogliere i venti del cambiamento, di saltare sui treni in corsa per il futuro, un po’ per ristrettezza di vedute, un po’ per timore di…

Presentata interrogazione parlamentare del M5s all’assessore regionale alla Sanità per la risoluzione delle problematiche degli ex lavoratori Seriana-ATI Colocoop PFE. Arrestato Pasquale De Feudis, gestore della Co.lo.Coop per uno scandalo della sanità a Caserta, che ha fatto scattare undici arresti: coinvolti dirigenti e un consigliere regionale Pdl. «Hanno agevolato i clan camorristici» (fonte ilmattino.it). I primi contatti tra il M5s di Catania, gruppo Catania 5 Stelle, con  i sindacalisti di base dell’Usb e i dipendenti del Cannizzaro erano già inziati nel mese di marzo 2013 e si erano intensificati all’acuirsi dei problemi all’interno del nosocomio etneo, culminando con l’incontro della Senatrice del M5s, Nunzia Catalfo, col…

Il Movimento Cinque Stelle Lentini Carlentini aderisce all’iniziativa nazionale “Terra Bene Comune” organizzando  in questo weekend due incontri con i cittadini nelle città di Lentini e Carlentini per promuovere la proposta di legge a difesa del suolo. L’Italia ha 4 milioni di alloggi in più del numero delle famiglie residenti, senza considerare gli immobili abusivi. Ogni giorno il cemento sommerge un’area di suolo vergine pari a 100 campi da calcio, senza alcun criterio né visione del futuro. Stiamo distruggendo irrimediabilmente la nostra fonte primaria di sostentamento. Il M5S ha presentato una proposta di legge che prevede l’azzeramento del consumo di suolo, non c’è più…

Oggi, 7 Novembre 2013, abbiamo protocollato la richiesta di accesso alle informazioni pubbliche sull’acqua di Scordia. Hanno fatto le analisi? Quando le hanno fatte? Con quale criterio? Sono state pianificate? Dove e con quale frequenza? Ricordiamo che per legge, tutte queste informazioni DEVONO essere a disposizione di qualsiasi cittadino che le richiede. Abbiamo dato scadenza 14 giorni, perchè è la terza richiesta in 12 mesi circa. Ce la faremo? Qui sotto la prima pagina protocollata:

L’atto, che vede come prima firmataria la deputata Valentina Zafarana, impegna il governo regionale a chiedere la riconsegna dei terreni al governo nazionale e a  predisporre un piano di valorizzazione e riuso. Via libera da Sala D’Ercole alla mozione 5 Stelle che impegna il governo regionale a chiedere a quello nazionale la restituzione al demanio di tutte le aree militari dismesse e a predisporre un piano di valorizzazione socio urbanistico e di riuso dei beni. Il “sì” all’atto parlamentare, che vede come prima firmataria Valentina Zafarana, è arrivato all’unanimità. “Continua – afferma Valentina Zafarana – il nostro impegno nel…

Per i vertici della struttura sanitaria le richieste del deputato regionale, che “non trovano precedenti nella storia  dell’azienda”,  stanno mettendo a dura prova gli uffici rischiando “di intralciare le attività istituzionali  e di buon andamento della pubblica amministrazione”. La richiesta di documenti dei deputati del Movimento 5 Stelle è “incessante, sistematica e senza precedenti” e  l’Asp di Siracusa annuncia lo stop alla risposte  per non “intralciare le attività istituzionali ed il buon andamento della pubblica amministrazione”. Ha fatto saltare i nervi ai dirigenti dell’azienda sanitaria provinciale di Siracusa “la copiosa, incessante e sistematica sequenza di accesso atti, esercitata senza soluzione…

Era l’Aprile del 2009 quando, in occasione del G8 sull’ambiente organizzato a Siracusa dall’allora Ministro del PDL Stefania Prestigiacomo, la nostra città è entrata a far parte di quella rete di Comuni dotata di un servizio pubblico di bike sharing: nasce così a Siracusa il sistema Go-Bike. Ad oggi, possiamo senz’altro affermare di aver assistito all’ennesimo spreco di denaro pubblico e ad una incapacità e inefficienza assoluta dei nostri amministratori. Perchè? Cerchiamo di ricostruire in breve questa imbarazzante vicenda. Il servizio “Go-Bike” per la Città di Siracusa (inaugurato il 21 Aprile) rappresentava un innovativo sistema automatico di condivisione di biciclette pubbliche, che…

Nelle scorse settimane, ai cittadini di Francofonte è stata recapitata la tassa sul servizio di depurazione delle acque del 2010. L’evento ha suscitato non poco scalpore e sicuramente protesta, soprattutto da parte di chi segue da anni l’incresciosa vicenda, ancora oggi irrisolta, del depuratore di c/da Martelletto, che vogliamo in breve ricordare. Nei primi anni ‘90 l’amministrazione in carica aveva avviato il percorso progettuale per la realizzazione dell’impianto, ma nel 1996 si fermarono i lavori per contenziosi con la ditta aggiudicatrice dell’appalto. Con decreto 16 gennaio 2007 del dipartimento per l’Emergenza Rifiuti e tutela delle acque della Regione Siciliana, il…

Il Movimento 5 Stelle Sicilia e i deputati all’Ars sono vicini a Maurizio Ciaculli, imprenditore agricolo di Vittoria e dirigente di Altragricoltura, vittima di un nuovo, vile atto intimidatorio.  A Ciaculli è stato fatto trovare impiccato il gatto di famiglia nel giardino di casa. “Un fatto spregevole  –  commenta il deputato regionale Vanessa Ferreri – quanto inutile. Episodi del genere, infatti, non fanno altro che aumentare la determinazione della gente onesta a proseguire per la sua strada. Intenzione che Ciaculli, del resto, ha già manifestato, dichiarando di volere continuare la sua battaglia per una corretta commercializzazione in agricoltura”.

Alla guida dello Sportello regionale per l’internalizzazione era stata nominata Michela Stancheris, che ha rinunciato per ricoprire la carica di assessore  “Subito la nomina del direttore dello Sportello regionale per l’internalizzazione”. E’ quello a cui, in sostanza, mira una interrogazione presentata all’Ars dal gruppo parlamentare M5S e indirizzata al presidente della Regione e all’assessore alle Attività produttive. L’atto – che vede come primo firmatario Matteo Mangiacavallo – chiede se l’amministrazione voglia dare continuità alle politiche di internalizzazione per le imprese e alle competenze dello Sprint Sicilia,  procedendo alla nomina interna di un dirigente con provata esperienza nel settore, scelto con…

Gli “inesperti”, “impreparati”, “arroganti” “grillini” superano i “maestri” e battezzano, a sorpresa, la prima legge non governativa di questo asfittico e abulico scorcio di legislatura . Certo, non è l’Albergo diffuso che trascinerà l’isola fuori dalle secche della disperazione, dove i  precedenti governi “illuminati” ci hanno cacciato, ma è qualcosa. E’ un segnale nel deserto di chiacchiere, un sasso nello stagno dei vuoti discorsi che riempiono le navate di sala d’Ercole e le vite di manipoli di illusi che abboccano ancora alla lenza clientelare. E’ il segnale che non c’è solo la diaria nel diario di bordo M5S, che c’è…

Leggiamo con stupore e incredulità della notizia secondo la quale il dirigente dell’ufficio programmi complessi, Mario Pizzino, ha dato il via libera alla progettazione definitiva della STU Tirone: una enorme colata di cemento che prevede, tra l’altro, parcheggi, centri commerciali, palazzoni, ovvero un unico concentrato di tutte quelle cose a cui il Movimento Cinque Stelle Messina ha detto, dice e dirà sempre no. Questo modello di sviluppo non è sostenibile e non siamo i soli a dirlo. Accogliamo infatti con apprezzamento i pronunciamenti dell’amministrazione Accorinti e di alcuni esponenti del PD, i quali chiedono che venga indetta una gara di…

Fatti, non parole. Pragmatismo al potere all’Assemblea regionale siciliana, dove tace il gossip e parlano, anzi urlano, gli atti parlamentari. Ddl, interrogazioni e interpellanze continuano dopo la sbornia della Finanziaria, che ha visto assestare ai “novizi” a 5 Stelle colpi perfino più numerosi ed importanti dei più “navigati” parlamentari degli altri partiti. Un’azione di squadra a tutto campo che comincia a passare anche lo Stretto, per manovre “avvolgenti” che coinvolgono pure i parlamentari a 5 Stelle di Roma. E ‘ il caso, ad esempio, della battaglia per portare al cantiere navale di Palermo la carcassa della Costa Concordia, che sembrava…

Col presente Comunicato, il MoVimento 5 Stelle Biancavilla dichiara formalmente che al prossimo ballottaggio non si schiererà con nessuna compagine politica oggi presente e che quindi non appoggerà nessuno dei due candidati a sindaco, nonostante qualche informale richiesta di dialogo fattaci pervenire da entrambi gli schieramenti. L’atteggiamento di grande apertura e collaborazione, tenuto dai due candidati a Sindaco nei nostri confronti in occasione del ballottaggio, se per certi versi è comprensibile, per altri ci risulta inaccettabile. Il MoVimento 5 Stelle Biancavilla si è infatti battuto numerose volte per battaglie di civiltà (Commissioni bluff, depuratore, bando energetico), battaglie che hanno suscitato soltanto indifferenza…

Al presidente e ai consiglieri del consiglio Comunale di Pietraperzia Al Sindaco di Pietraperzia e alla Giunta Comunale Al CapoSettore Ufficio Tecnico di Pietraperzia Al Prefetto di Enna Soprintendenza BB.CC.AA di Enna Come ormai molti di voi sanno benissimo, la crisi sta portando alla distruzione di tantissime realtà produttive. Numerose sono le  aziende che chiudono, gli operai licenziati e, purtroppo, gli imprenditori che decidono di farla finita. Tra questi patrimoni, queste fondi di ricchezze e volani per l’economia delle diverse città italiane, c’è sicuramente il settore dei beni  culturali, il nostro vastissimo ed importantissimo patrimonio culturale, archeologico e paesaggistico. Al momento un…

Ieri sera, 4 giugno 2013, si è tenuta l’Assemblea Pubblica che ha ospitato il dibattito fra i candidati a Sindaco per le prossime Elezioni Amministrative. L’evento, concordato nei modi e nei tempi da tutti e cinque i candidati (Carmelo Petralia, Giuseppe Glorioso, Antonio Bonanno, Flavia Cantarella e Pietro Manna) ha visto la partecipazione di tre candidati su cinque. Giuseppe Glorioso e Antonio Bonanno, infatti, si sono sottratti al confronto con dei comunicati inviati, rispettivamente, poco prima e subito dopo l’inizio dell’incontro. Con questo gesto, i candidati Glorioso e Bonanno hanno dimostrato il loro senso di democrazia e trasparenza, ma soprattutto…

Il M5S Biancavilla, sempre più convinto che la politica debba esercitarsi fra la gente, dando a tutti la possibilità di partecipare alla vita della propria comunità, ha proposto a tutte le forze politiche di abbandonare i consueti schermi televisivi per scendere a dialogare fra la gente. Gli altri contendenti alla carica di Sindaco, non senza tentennamenti, hanno accettato l’invito ad organizzare – tutti insieme – un’assemblea pubblica/dibattito in piazza Roma. Così, per la prima volta nella storia politica di Biancavilla, i candidati a Sindaco si fronteggeranno in un confronto aperto al pubblico, risponderanno alle domande della cittadinanza e a…

Sandra Scarpa, lettrice attenta, ha colto inconsciamente nel segno. Si chiede la ragione di un’Amministrazione disinteressata alla gestione corrente dell’Isola. E porta tanti esempi che urtano la sensibilità sia del turista che del pantesco. Si chiede addirittura se i Panteschi siano tutti ciechi ed indifferenti. Ma questo significa non avere ascoltato la gente. Pantelleria vive il danno della delega politica, vuoi per buona fede vuoi per ignoranza. Nell’Isola c’è una doppia politica: una che occupato l’amministrazione e vi si è chiusa dentro, portando opere o pezzi incompiuti di grandi opere o semplicemente progetti che nessuno ha avuto la forza di…

Presto  atti parlamentari all’ARS e a Roma in merito alla questione No al Parco eolico a mare tra Mazara del Vallo e Petrosino. Il Movimento Cinque Stelle Sicilia e i deputati all’ARS M5S scendono a fianco delle associazioni ambientaliste per  stoppare un progetto  che  avrebbe un disastroso impatto ambientale e provocherebbe  gravi danni all’ecosistema e all’archeologia sottomarini della zona. Il piano infatti prevede piattaforme per l’ancoraggio che, tra l’altro, andrebbero ad alterare la prateria di posidonia che caratterizza la zona. Le pale, raggiungendo altezze di 190 metri, potrebbero mettere in pericolo la consistente presenza di avifauna stanziale e migratoria.…

1 2 3 5