Author marco-benanti

Al banchetto di Palermo arriva il vice presidente della Camera Luigi Di Maio: “M5S unico a tagliarsi gli stipendi per costruire strade, promuovere progetti di rigenerazione urbana e aiutare le imprese. Gentiloni? Uno scalda-sedia”. Cancelleri: “I veri stakeholders di questa terra non sono i luminari, ma i cittadini”. “Il Movimento 5 Stelle lancia la raccolta di idee che danno voce ad un popolo che si esprime da protagonista. Non ci interessano i sondaggi, anche quando questi ci danno per vincenti, ci interessa poter entrare nei mercati delle città e non essere cacciati via come succede a chi ha ridotto questa…

La deputata Angela Foti: “Accogliamo con soddisfazione la disponibilità dell’Assessorato Regionale alla Salute, ma subito azioni concrete. In Sicilia 2 milioni di pazienti aspettano una risposta” “Accogliamo con soddisfazione, a patto che si passi subito ad azioni concrete, la volontà da parte dell’assessorato regionale della Salute di convocare un tavolo tecnico per mettere fine al dramma di migliaia di pazienti che non riescono a curarsi attraverso farmaci prescritti per la propria terapia del dolore che non siano oppiacei o antinfiammatori”. A dichiararlo è la deputata M5S Angela Foti al termine dell’audizione sulle problematiche legate all’attuazione della delibera della  Giunta regionale…

I deputati Cinquestelle all’Ars e al Parlamento Europeo smontano punto su punto i bandi predisposti dal governo Crocetta. “Troppo pochi e scritti coi piedi. Venga a riferire all’Ars. Sicuro il disimpegno di fondi europei”. “L’Assessore Cracolici novello Houdinì. Ha usato la mirabolante dotazione del PSR per illudere gli agricoltori, peccato che i continui errori nei pochi bandi predisposti dal suo Assessorato e l’arroganza con la quale non risponde ai suggerimenti degli ordini professionali e degli agricoltori gli si stiano ritorcendo contro dato che i contenziosi si moltiplicano e le positive ricadute per il comparto sono inesistenti”. A denunciarlo sono i…

Il deputato Trizzino: “La Sicilia può e deve vivere di turismo”. È stato illustrato ieri in IV commissione all’Ars il disegno di legge a prima firma della deputata Claudia La Rocca e che intende disciplinare il Turismo in Sicilia, testo abbinato a quello base governativo presentato in commissione martedì scorso 31 gennaio. Il testo 5 Stelle, che intende disciplinare in maniera organica la normativa sul turismo il Sicilia, è stato depositato nel gennaio 2016, oltre un anno fa e conta 56 articoli che armonizzano e aggiornano, alla luce delle direttive europee e alle disposizioni nazionali, la legislazione vigente in materia.…

“Coniugare sostenibilità, produttività e gestione etica della terra”, questi i temi cardine del seminario organizzato dal Movimento 5 Stelle Sicilia, venerdì 3 febbraio, alle 9.30, a Palazzo dei Normanni, presso la sala Piersanti Mattarella. Interverranno l’organizzatrice Valentina Palmeri e gli altri deputati 5Stelle Giancarlo Cancelleri e Angela Foti. Tra i relatori, Dario Cartabellotta, dirigente generale del dipartimento regionale dello Sviluppo rurale e territoriale; il fondatore del Laboratorio di permacultura mediterranea Ignazio Schettini e il professore Guido Bissanti, esperto e saggista su sviluppo sostenibile ed agricoltura umanistica. L’incontrò si chiuderà con una tavola rotonda alla quale potranno partecipare tutti coloro che…

I deputati all’Ars: “Il caso Catania non è che l’ultimo di una serie lunghissima di pentole che abbiamo scoperchiato in tutta l’isola, da Siracusa a Palermo, da Acireale ad Agrigento a Zafferana Etnea, solo per fare qualche esempio. E non solo nel versante delle presenze gonfiate nelle commissioni consiliari. Cancelleri : “Fare bene si può, il M5S governa già da anni in diversi Comuni e le spese per le commissioni sono bassissime”. “Le decisioni della magistratura sul caso gettonopoli Catania? Nessuna meraviglia. Il malcostume dilaga nella pubblica amministrazione. Per cercare di fermarlo si può fare una marcatura strettissima e un’operazione…

I portavoce 5Stelle all’Ars e al parlamento nazionale: “Il provvedimento dei magistrati evidenzia come le anomalie da noi riscontrate non erano frutto di sviste o di errori di trascrizione, come asserito da qualche consigliere”. “Ciò che sta accadendo evidenzia come le anomalie riscontrate e le denunce, frutto di un meticoloso lavoro fatto dagli attivisti catanesi, siano fondate e meritevoli di attenzione da parte della magistratura e non ,invece, semplici sviste o errori di trascrizione, come dichiarato in passato da qualche consigliere”. Lo affermano i parlamentari M5S all’Ars e al Parlamento nazionale, a commento della “gettonopoli” etnea, che ha visto disporre,…

M5S: “Vergogna senza fine, questa maggioranza se ne infischia dei siciliani” “Non ci sono più parole, è una vergogna senza fine, ormai sono quasi due mesi che, esercizio provvisorio a parte, in aula va in scena lo stesso copione: aula deserta, o quasi, e seduta rinviata per mancanza di numero legale”. Lo affermano i deputati del M5S all’Ars dopo l’ennesima fumata nera arrivata da sala d’Ercole. “I fatti – dice Salvatore Siragusa – provano che il Pd e questa inqualificabile e sfilacciata maggioranza se ne infischiano dei problemi della Sicilia. Evidentemente i deputati pensano di convincere il governo ad assecondare…

«Ci sono voluti quasi 4 anni, due flash mob, svariate interrogazioni, interpellanze, campagne mediatiche. Ma alla fine il ministro Delrio ha dovuto firmare il decreto attuativo e rendere disponibili, e finalmente davvero operativi, i 12,5 milioni di euro reperiti grazie al Movimento 5 Stelle nel decreto del Fare e destinati alla sicurezza dei ciclisti», lo dicono i deputati della Commissione Trasporti della Camera M5S. «Una buona, ottima notizia che riguarda tutta l’Italia. Si va dalla Lombardia, che avrà quasi due milioni di euro a disposizione, ai 170 mila euro della Valle D’Aosta, ogni regione avrà il suo gruzzoletto da investire…

I deputati regionali Cinquestelle esprimono solidarietà alle famiglie e ai ragazzi che dovrebbero usufruire dei servizi di assistenza “Se tra i parametri presi in considerazione per valutare il grado di civiltà di un Paese c’è anche il diritto a frequentare la scuola per un ragazzo disabile, allora la Regione Siciliana dovrebbe chiudere i battenti. Nonostante nell’assestamento di bilancio si sia regolarizzato formalmente il recepimento del nuovo assetto, previsto dallo Stato, delle competenze per l’assistenza di base e specialistica per gli alunni delle scuole superiori e si siano disposte le coperture economiche, continua la barbarie più assoluta nei confronti dei ragazzi…

I deputati Cinquestelle all’Ars puntano il dito sull’incapacità politica della maggioranza: “La riforma delle ex province, naufraga clamorosamente a causa della bramosia di poltrone” “Governo Regionale e maggioranza hanno immobilizzato la Sicilia per 4 anni con 4 leggi sulle ex-province approvate a colpi di maggioranza. Fermi tutti, hanno scherzato, con buona pace per i lavoratori ed i servizi erogati ai cittadini che nel frattempo sono andati a singhiozzo nella più totale incertezza. Oggi scopriamo che non c’è fretta e vogliono spostare tutto al 29 ottobre del 2017, stesso giorno delle elezioni regionali. Come dire, meglio il caos che la chiarezza”.…

La deputata Ars Venessa Ferreri: “La rete ospedaliera ignora le pessime condizioni delle strade. L’assessore Gucciardi faccia un viaggio in ambulanza tra Scicli e Modica e ne risponda in commissione” “Questo Governo regionale si dimostra ancora una volta miope e sordo alle legittime istanze di moltissimi cittadini di potersi curare adeguatamente negli ospedali più vicini a dove risiedono. La logica, prima ancora che il buon senso, esige che se smantelli – perché di questo si parla – un ospedale come quello di Scicli, accorpandolo a Modica, quest’ultimo dovrebbe essere potenziato, non declassato a presidio di base”. E’ duro il commento…

I “Cinquestelle” all’Ars fanno approvare ODG che impegna il governo regionale ad attivarsi sulla imminente ripartizione quote tonno presso il Ministero. La proposta: “Più equa suddivisione che tenga conto delle piccole marinerie artigianali siciliane e che abbia tra i criteri anche le catture accidentali” “Il fatto che il sottosegretario Castiglione sia rimasto attaccato alla poltrona, in assoluta continuità con la disastrosa azione del governo che rappresenta, non è un segnale incoraggiante per i pescatori artigianali vessati da una moltitudine di problematiche rimaste irrisolte”. A dichiararlo è la deputata M5S all’Ars Angela Foti, prima firmataria di un atto parlamentare che impegna il…

Il deputati M5S Gianluca Rizzo e Francesco Cappello colgono il grido d’allarme delle sigle sindacali ed incalzano Ministero degli Interni e Regione Siciliana: “Urgono risposte concrete per gli operatori” “Caserme e distaccamenti dei vigili del fuoco strutturalmente instabili, degradate e igienicamente inadeguate ad ospitare uno dei corpi cardine per la sicurezza del nostro Paese. Una situazione non più accettabile per la quale pretendiamo una presa di posizione netta dal Governo Regionale per avere risorse dal Ministero competente”. A dichiararlo è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Francesco Cappello che dopo aver accolto il grido d’allarme delle segreterie e coordinamenti…

Le deputate Valentina Palmeri e Angela Foti: “Non vorremmo rovinare la festa dell’Assessore Cracolici sul PSR, peraltro risorse non sue, piuttosto gli ricordiamo che ci sono 8 mila aziende sul lastrico per un bando sul biologico sospeso dal Consiglio di Giustizia Amministrativa” Palermo 18 dicembre 2016 – “Non vorremmo rovinare il brindisi dell’’assessore Cracolici che continua a spacciare il PSR come sua personale vittoria, gli ricordiamo infatti che tali risorse arrivano dall’Europa e che l’unico ruolo della Regione Siciliana sarebbe quello di fare i bandi, bandi che arrivano in gravissimo ritardo. Inoltre ci sono ancora 8mila aziende siciliane sul lastrico…

“Certo non si può dire che Crocetta non stia pensando all’occupazione, Magari avrà clamorosamente toppato con i siciliani, di certo non lo si può accusare di avere trascurato gli amici e coloro che hanno fatto parte del suo cerchio magico”. E questo il commento dei deputati M5S all’Ars alla notizia della nomina dell’ex assessore alla Formazione, Nelli Scilabra, alla presidenza del Fondo pensioni della Regione, arrivata dopo la conferma di Patrizia Monterosso ai vertici dell’amministrazione regionale e dopo il tentativo del governatore di piazzare il proprio consulente personale, Sami Ben Abdelaal, ai vertici di Ircac. “Non si può certo affermare…

Il deputato regionale M5S Stefano Zito ed il meetup di Siracusa evidenziano l’ennesima criticità dell’amministrazione. “Premi per oltre settecento mila euro dal 2010 al 2014 ma la città è sempre agli ultimi posti delle classifiche. Occorre che la politica cambi rotta” Dalla redazione di atti per l’insediamento della Consulta Giovanile (nel 2012) e della Consulta del Volontariato (nel 2013), all’aver ultimato i lavori del Teatro Comunale (risultato raggiunto al 90% già nel 2012) e ancora dall’affidamento della manutenzione delle fotocopiatrici, alla redazione di una determina per l’assunzione di due consulenti esterni per politiche di efficientamento energetico. Tutti atti normali che…

Il Movimento 5 Stelle: “Unici legittimati a parlare per conto del M5S sono Sindaco assessori e consiglieri. Altri, mistificatori perseguibili ai sensi di legge” Palermo 11 dicembre 2016 – In relazione alla annunciata nascita di un nuovo meetup nella città di Augusta (Sr), il Movimento 5 Stelle precisa che il Sindaco, la squadra di assessori e i consiglieri comunali, sono gli unici titolati a parlare in nome e per conto del Movimento 5 Stelle. Chiunque millanti una appartenenza al Movimento 5 Stelle, non solo dice il falso ma sta anche commettendo un reato perseguibile ai sensi di legge per uso…

“Il risultato del referendum in Sicilia non è solo la bocciatura del governo Renzi, ma, soprattutto, del suo maggiore sponsor nell’isola: il governo del PD e di Rosario Crocetta. Adesso dimissioni e parola ai cittadini, c’è da rimettere una Sicilia al lavoro e non può farlo chi ha perso in maniera così sonora. Grazie di cuore a tutti i cittadini siciliani che hanno dichiarato, con questo voto, la voglia di cambiare la nostra terra”.

Duro l’attacco dei deputati Cinquestelle all’Ars: “Siamo nelle mani del signor nessuno ed oggi quel signor nessuno non si è nemmeno presentato in aula. Non hanno nemmeno la faccia di difendere le loro mancette” “L’irresponsabilità della maggioranza, con il Partito Democratico in testa, ha determinato l’allungamento dei tempi. Con una Sicilia che aspetta provvedimenti concreti, loro si prendono la briga di non venire neanche in Aula. I loro banchi completamente deserti sono la dimostrazione di quanto possano tenere alle esigenze della Sicilia. Siamo nelle mani del signor nessuno, peccato che quel signor nessuno oggi non è nemmeno venuto in Aula”.…

1 37 38 39 40