Author marco-benanti

“Vogliamo ringraziare il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti per la pronta risposta data agli studenti del Catanese le cui scuole sono state gravemente danneggiate dal sisma dello scorso 26 dicembre. I quasi 900 mila euro euro serviranno per la pronta ricostruzione e messa in sicurezza. Ancora un segnale concreto di vicinanza alla Sicilia da parte del Governo Conte”. A dichiararlo sono i portavoce catanesi del Movimento 5 Stelle a proposito decreto appena firmato al Ministero all’Istruzione, con il quale si prevede un cospicuo stanziamento per le scuole danneggiate dal sisma di fine dicembre 2018. “Nello specifico – spiegano i portavoce- alla…

“Dato che l’assessore Falcone ci chiama in causa attribuendo a noi la responsabilità di aver bocciato una norma sulle incompiute, a questo punto dobbiamo rendere pubblico il fatto che la norma che l’assessore Falcone decantava come una soluzione alle incompiute siciliane, era in realtà una norma scritta dalla sua maggioranza per un solo Comune. Una legge Ad Comunem insomma… Noii avremmo votato favorevolmente qualora la norma fosse estesa ed applicabile a tutti i comuni siciliani, non a uno soltanto”. A dichiararlo è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Nuccio Di Paola che replica in questi termini all’assessore regionale Marco…

Governo non pervenuto sul rifinanziamento delle misure contro la violenza di genere. L’emendamento a firma di Valentina Zafarana (M5S) che stanziava un milione di euro e, in subordine, 500 mila euro, a favore dei Comuni  per iniziative di informazione e prevenzione, borse di studio e per il  finanziamento di case di accoglienza e centri antiviolenza, non è stato nemmeno discusso per mancanza di copertura finanziaria. “Sarebbe più corretto dire – afferma Zafarana – per mancanza di chiara volontà politica, visto che per le cose che interessavano ad esponenti della maggioranza le coperture sono state trovate. Per il settore saranno tempi…

Colonnine di ricarica per le auto elettriche nelle autostrade siciliane Buone notizie per i proprietari delle auto elettriche. Un emendamento M5S, a firma di Luigi Sunseri, prevede l’obbligo, per i titolari di impianti di distribuzione di carburante nelle autostrade o nei raccordi autostradali della Sicilia, dell’installazione, entro 12 mesi, di colonnine per la ricarica veloce di auto elettriche. Certezza dei pagamenti per i professionisti del settore edile Approvata la norma (proposta dai deputati Trizzino e Ciancio) sulla certezza dei pagamenti dei professionisti del settore edile D’ora in poi chiunque vorrà ottenere un titolo edilizio (qualunque esso sia) dovrà prima dimostrare…

“Una manovra pessima e senza prospettive, frutto di artifici contabili più che di vere risorse e con tante norme ad alto rischio impugnativa”. Con queste motivazioni il M5S ha votato no a una Finanziaria di cui non ha condiviso quasi nulla. “Questo governo irresponsabile – ha detto il capogruppo Francesco Cappello – appende i destini di migliaia di lavoratori alle decisioni di Roma, ma non provi a scaricare sull’esecutivo nazionale le proprie colpe e inettitudini. Con senso di responsabilità siamo rimasti in aula, condividendo alcune norme e provando a rendere meno peggiore il testo con alcuni emendamenti, ma l’impianto era…

“Un tavolo tecnico per scongiurare l’emergenza sociale della zootecnia. Il presidente Musumeci dia ascolto agli allevatori siciliani rendendoli veri protagonisti del comparto e valorizzando le esigenze degli unici custodi della terra”. A chiederlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle all’Ars Elena Pagana che invita il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci a voler convocare un tavolo tecnico con gli allevatori siciliani. “Dalla Sardegna – spiega Pagana – sta montando una protesta che rischia di essere seguita in Sicilia, sebbene le motivazioni dei pastori sardi siano in parte diverse, rispetto alle esigenze del nostro comparto zootecnico. Sono veramente preoccupata…

“La bocciatura degli articoli 7 e 1 dimostra inconsistenza governo, Musumeci ne prenda atto”. “La bocciatura degli articoli 7 ed 1, cardinI di questa disastrosa Finanziaria, è la lapalissiana dimostrazione dell’inconsistenza di questo governo, che non ha saputo difendere le norme fondanti dell’impianto normativo portato in aula. A scontarne le conseguenze, come al solito, saranno i siciliani, che attendono invano risposte da questo arrogante e presuntuoso esecutivo. A questo punto Musumeci ha poca scelta: o si libera dalle zavorre che lo frenano e scrive assieme a noi quattro riforme per salvare la Sicilia o vada a casa” Lo afferma il…

“Oltre ad aver manifestato la mia solidarietà alla giornalista catanese Fabiola Foti per il vile atto intimidatorio subito, ho chiesto al presidente della commissione regionale Antimafia di poter convocare la cronista per approfondire quanto accaduto”. E’ quanto dichiara il deputato regionale M5S e componente della commissione Antimafia all’Ars Antonio De Luca a proposito dell’atto intimidatorio che gli scorsi giorni ha visto protagonista, suo malgrado, la giornalista catanese Fabiola Foti del giornale L’Urlo. Il deputato ne ha chiesto la convocazione in commissione Antimafia. “L’intimidazione a Foti – spiega De Luca – è probabilmente conseguente ad un articolo di cronaca in cui…

Nel 2015 alcuni dirigenti prendevano somme aggiuntive anche solo per inviare mail. Diventammo la barzelletta d’Italia. È ancora così?” Manovra lacrime e sangue? Non per tutti.  Mentre usa la mannaia per tagliare su cultura, forestali consorzi di bonifica e dimentica di ripristinare i fondi per i disabili, lo scandaloso governo Musumeci trova le risorse per premiare dirigenti e dipendenti regionali. È l’ennesimo schiaffo in faccia ai siciliani”. Lo affermano di deputati del M5S all’Ars commentando il via libera ad una norma che reintegra il Famp, il fondo destinato a premi e straordinari per dirigenti ed altri dipendenti regionali. “In un…

Il deputato regionale M5S aveva incalzato l’assessorato regionale alle autonomie locali ad ispezionare il Comune di Melilli proprio per i sospetti di opacità contabile e amministrativa. Pasqua: “Avevamo ragione, adesso però l’assessore di Musumeci ci dica cosa ha trovato”. “Agli organi inquirenti e magistratura giungano le nostre congratulazioni per quanto scoperto a Melilli. L’operazione Muddica è la dimostrazione però che i nostri sospetti erano assolutamente fondati. Proprio i gravi vizi di legittimità della gestione amministrativo-contabile del Comune di Melilli, sono stati oggetto di una nostra interrogazione parlamentare e di una richiesta di ispezione da parte dell’assessore regionale alle autonomie locali…

“Musumeci e Miccichè hanno rinunciato al giocattolino dell’Orchestra, ma non ai soliti spartiti. Non c’è nulla da fare, per i siciliani la musica è sempre la stessa”.  Lo afferma il capogruppo del M5S all’Ars, Francesco Cappello, a conclusione dei lavori dell’Aula che hanno visto approvare gran parte della disastrosa manovra partorita dal governo Musumeci.  “Se arriverà l’ok definitivo dell’Aula – sostiene Cappello – Musumeci finalmente potrà vantarsi dell’enorme successo di avere portato in porto la Finanziaria con qualche giorno di anticipo rispetto ai governi precedenti. Ma quella sarà l’unica cosa con cui potrà gonfiarsi inutilmente il petto, perché intorno a…

La norma sul controllo faunistico approvata dall’aula, che consente anche ai cacciatori di entrare nelle aree naturali protette, oltre che palesemente incostituzionale, e quindi a rischio impugnativa del Consiglio dei ministri (come è successo ad esempio, in Veneto, Abruzzo, Liguria), è altamente pericolosa, perché rischia di far proliferare i cinghiali anche dove ora non sono presenti”. È questo l’allarme lanciato dal M5S all’Ars dopo il semaforo verde di sala d’Ercole all’ articolo 53 della Finanziaria, che il Movimento aveva cercato di stoppare con un emendamento soppressivo a firma di Valentina Palmeri. “Condanniamo fermamente – afferma il capogruppo Francesco Cappello –…

I portavoce termitani M5S Sunseri, Campagna, Russo e Terranova. “Da parte del governo tutti i passaggi concreti per i lavoratori.  Aspettiamo adesso di conoscere i rapporti tra Blutec e Comune dato che sponsorizza il Carnevale”. La convocazione al Ministero dello Sviluppo Economico del tavolo sulla Blutec di Termini Imerese per il 5 marzo, a cui parteciperanno il Ministero del Lavoro, Invitalia, l’azienda e le organizzazioni sindacali, è l’ennesima dimostrazione della pronta risposta dell’attenzione che il Governo Conte ha per i lavoratori di Termini Imerese. Il tavolo, servirà a verificare le tempistiche, concordate in sede di tavolo ministeriale del 19 dicembre…

Un emendamento del M5S, primo firmatario Nuccio Di Paola, ha bloccato l’aumento dell’addizionale regionale Irpef che avrebbe causato un aumento delle tasse per i siciliani in maniera progressiva a seconda degli scaglioni reddituali fino allo 0,50 per cento di maggiorazione rispetto alle attuali addizionali.  L’atto di Di Paola ha infatti soppresso l’articolo 36 della Finanziaria. “In un momento difficile come questo per i siciliani – afferma Di Paola – evitare di aumentare la pressione fiscale è non solo importante, ma anche doveroso. Non possono essere sempre i siciliani a scontare le colpe di governi incapaci e inconcludenti”.

Il capogruppo M5S Ars: L’assessore non ha mantenuto l’impegno. Svista o logica della mannaia? Razza corregga il decreto”. “Pur consapevoli che non può esserci una postazione del 118 in ogni città dell’Isola, dobbiamo constatare con amarezza che ancora una volta l’assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza non ha mantenuto l’impegno di reinserire l’ambulanza medicalizzata di Vizzini. Ancora una volta prendiamo atto dell’intenzione dell’assessore Razza di operare tagli all’offerta sanitaria del territorio, con la sola logica della svista o della mannaia”. A dichiararlo è il capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars e componente della commissione sanità Francesco Cappello a proposito dell’ancora…

Scattano interrogazione e richiesta di audizione all’Ars degli assessori Falcone e Grasso. Schillaci: “Situazione cronica e insostenibile”.   “Sino a sei mesi di attesa per svolgere un esame per conseguire una patente e altre insopportabili lungaggini che sono all’ordine del giorno negli uffici delle motorizzazioni civili nell’Isola per carenza di personale. Subito un’audizione della Commissione Mobilità all’Ars tra Regione e comparto per risolvere la questione, anche pensando all’utilizzo di altro personale”. A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Roberta Schillaci che ha depositato interrogazione urgente e richiesta di convocazione della commissione Ars Mobilità alla presenza tra gli…

I deputati  all’Ars: “Dall’incontro di ieri con il coordinamento dei Comuni interessati dal sisma di Santo Stefano è emersa la volontà condivisa dei partiti rappresentati a Palazzo de Normanni  di correre ai ripari. Solleciteremo un atto in tal senso”.   “Tra i buchi neri di questa Finanziaria c’è quello inaccettabile relativo agli aiuti ai Comuni terremotati del Catanese. Tra i partiti rappresentati all’Ars c’è la volontà di correre ai ripari, proveremo a sollecitare il governo in questo senso”.  Lo affermano i parlamentari del M5S a palazzo dei Normanni all’indomani dell’incontro di Acireale che alcuni deputati dell’Ars hanno avuto con il…

“L’ambulanza con medico a bordo rimane a Sortino. Siamo riusciti a scongiurare quello che sarebbe stato uno scippo incredibile da parte dell’assessore Razza che, nella rimodulazione della rete ospedaliera siciliana, aveva pensato bene di togliere questo servizio ai cittadini sortinesi e del comprensorio nel tentativo di portarlo a Francofonte. Oggi possiamo annunciare di aver scongiurato questo pericolo”. A darne notizia è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Giorgio Pasqua che annuncia il mantenimento della postazione 118 a Sortino. “Non voglio entrare nel merito delle logiche che hanno portato l’assessore Razza a fare questa proposta folle – spiega Giorgio Pasqua…

Previsti interventi pro disabili, ambiente, cultura, per la tracciabilità dei prodotti agroalimentari e per l’abbattimento delle case abusive dei mafiosi” Una pioggia emendamenti per rendere meno peggiore “una finanziaria disastrosa, lacrime e sangue e senza alcuna prospettiva per il futuro”. Sono oltre 200 quelli presentati dal gruppo parlamentare 5 stelle all’Ars e vanno da quello che mira alla creazione di un fondo per l’abbattimento delle case abusive dei mafiosi, al rimpinguamento dei fondi per le istituzioni culturali, alla certezza dei pagamenti per i liberi professionisti, all’adozione della tecnologia blockchain per la tracciabilità dei prodotti agroalimentari. Previsti pure l’installazione delle colonnine…

La deputata Ars Stefania Campo deposita DDL a invarianza di spesa per la Regione che va in questa direzione. Un disegno di legge per incrementare la dotazione organica del personale delle Motorizzazioni siciliane mediante l’utilizzo di organico proveniente da altri rami dell’Amministrazione, nonché l’utilizzo dei dipendenti regionali provenienti da enti soppressi gestiti dalla Resais S.p.A. A depositarlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle all’Ars Stefania Campo che, accogliendo il grido d’allarme delle motorizzazioni civili dell’Isola che da tempo denunciano una grave carenza di personale, ha presentato un atto parlamentare sul potenziamento di personale a invarianza di spesa per…

1 2 3 33