Author Chiara Giarrusso

“Solo nella terra di Pirandello può accadere che il sindaco di Roma si veda recapitare la tessera sanitaria della Regione siciliana, accompagnata da una missiva firmata dal governatore Musumeci, che la informa che è anche una carta dei servizi da utilizzare nell’Isola. Peccato che Virginia Raggi non è residente in Sicilia e che l’episodio ‘denunciato’ è figlio dell’evidente schizofrenia amministrativa di una Regione ormai allo sbando”. Lo dice la capogruppo del M5S all’Ars Valentina Zafarana, commentando la notizia rivelata dal quotidiano on line BlogSicilia. “Siamo convinti – dicono i deputati regionali del M5s Francesco Cappello, Antonio De Luca, Giorgio Pasqua…

Il deputato regionale del M5S Giovanni Di Caro ha presentato un’interrogazione parlamentare per chiedere “al Governo regionale chiarimenti sul presunto danno ambientale, che sarebbe stato generato in diversi comuni nell’Agrigentino e in particolare ad Agrigento, Aragona, Raffadali, Santa Elisabetta e Joppolo Giancaxio, dove si trova un centro di compostaggio, sotto sequestro e oggetto di indagini della Procura di Agrigento”. “Come denunciato dai cittadini, dalle associazioni ambientaliste e riportato dalla stampa – dice Di Caro – ho predisposto un atto parlamentare per verificare se sono state adottate misure idonee a scongiurare una presunta ‘nuova terra dei fuochi’ made in Sicily. Ritengo…

Trizzino, questo provvedimento vuole dare un contributo concreto alla riduzione di rifiuti e materie inquinanti In Sicilia cinque comuni amministrati dal M5S sono Plastic Free. Augusta, Alcamo, Acireale, Pietraperzia e Pantelleria hanno messo al bando prodotti in plastica monouso, sostituendoli con quelli biodegradabili. Da tempo, infatti, il M5S ha presentato all’Ars un Disegno di legge primo firmatario Giampiero Trizzino, che vieta l’utilizzo di prodotti in plastica monouso. E sebbene il Ddl, che si compone di 5 articoli, debba ancora essere discusso nelle commissioni di merito di palazzo dei Normanni, nei comuni a guida 5stelle il divieto è già in vigore.…

Il M5S esprime un plauso alla Direzione distrettuale Antimafia di Catania e alle forze dell’ordine per l’operazione denominata Aquilia, che stamattina ha condotto agli arresti un ex deputato regionale e presunti appartenenti a un gruppo riconducibile alla ‘famiglia’ Santapaola Ercolano. “Da questa indagine – dice il gruppo parlamentare del M5S all’Ars – emergerebbe l’ennesimo intreccio tra politica e mafia, ancora oggi assai radicata. Preoccupa il controllo di Cosa nostra in diversi ambiti della vita politica e sociale della Regione. L’indagine a carico di un ex esponente politico di lungo corso per alcune consultazioni elettorali in cui, secondo la Procura, ci…

“Ho inoltrato alcune richieste di accesso agli atti all’assessorato regionale all’Energia per verificare se sono fondate le preoccupazioni dei residenti dei comuni di Misterbianco e Motta Sant’Anastasia in merito ai lavori in corso nella discarica di Valanghe d’ Inverno, che si trova a pochi passi dai due comuni. Diversi cittadini infatti mi hanno segnalato la presenza di ruspe a lavoro nell’area, nel silenzio del sindaco di Motta Sant’Anastasia, comune nel quale si trova”. Lo rende noto la deputata regionale del M5S Jose Marano. “Nelle scorse settimane, invece, anche il presidente della Regione Nello Musumeci è entrato nel merito della questione…

“Apprendo con stupore che il presidente Musumeci ha appena diramato una nota per smentire i sindacati sul numero dei tirocini che il Governo intende attivare negli uffici regionali, ma in realtà ad essere smentiti da Musumeci sono due assessori della sua giunta: Lagalla e Grasso. Sono stati proprio loro, infatti, nei giorni scorsi a snocciolare strategie e numeri per sopperire alla carenza di laureati negli uffici regionali “selezionando fra i 300 e i 400 stagisti”. Lo dice il vicepresidente dell’Ars e deputato regionale del M5s Giancarlo Cancelleri, riferendosi alle dichiarazioni del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci sui 400 tirocini…

Il gruppo parlamentare del M5S all’Assemblea regionale siciliana esprime solidarietà al presidente della commissione regionale Antimafia Claudio Fava, al quale stamattina è stata recapitata a palazzo dei Normanni una busta contenente un proiettile calibro 7,65. “Siamo certi – aggiungono i deputati – che il presidente dell’Antimafia regionale Claudio Fava non si lascerà intimidire da questo vile gesto”.

La deputata: “Esecutivo, maggioranza e probabilmente pezzi di opposizione vogliono bocciare la legge sull’indipendenza dell’organo di revisione contabile, la norma, evidentemente, gli toglierebbe la possibilità di manovre nei posti di sottogoverno. Miccichè scorretto nella conduzione dell’Aula”. “Governo, maggioranza e probabilmente pezzi di opposizione vogliono affossare il ddl che estende il sorteggio dei revisori dei conti agli enti regionali, lo si è visto chiaramente dagli interventi in aula e dagli emendamenti al testo. È evidente che il ddl sta stretto a qualcuno perché gli toglie la possibilità di manovre nei posti di sottogoverno”. È la denuncia della deputata del M5S Gianina…

“Lo stop del Consiglio dei ministri all’inceneritore della Valle del Mela è un fatto epocale e una vittoria del Governo del Cambiamento”. Così in una nota il gruppo parlamentare del M5S all’Ars, commenta lo stop deliberato ieri sera dal Cdm alla realizzazione di un inceneritore all’interno della centrale termoelettrica di San Filippo del Mela, a 6 km da Milazzo, in provincia di Messina. “E’ un risultato dei cittadini e per i cittadini, frutto del lavoro dei territori, degli attivisti, dei meet up, dei portavoce del M5S, delle associazioni ambientaliste, dei tecnici e di quanti in questi anni si sono battuti…

Contenimento dei rischi in agricoltura connessi all’uso di pesticidi, diserbanti e sostanze affini, attività di prevenzione e campagne informative rivolte ai cittadini, agricoltori e enti locali. E’ l’obiettivo della commissione Attività produttive dell’Ars, che intende promuovere l’istituzione di una sottocommissione parlamentare ad hoc coinvolgendo i componenti delle commissioni Sanità e Ambiente di Palazzo dei Normanni, col compito di redigere proposte di legge e input sul tema a ciascun ramo dell’amministrazione regionale, agli enti locali e società pubbliche. A renderlo noto è il M5S. La proposta, che è stata avanzata nel corso della seduta odierna della terza commissione, dovrà ricevere l’ok…

Da due anni il consorzio universitario di Agrigento è senza guida. E per questo il M5S con un’interpellanza urgente, a firma dei deputati regionali Matteo Mangiacavallo e Giovanni Di Caro, chiede al Governo Musumeci quali provvedimenti intenda adottare per garantire in tempi brevi la nomina del presidente del Cda del consorzio universitario di Agrigento e rilanciare l’offerta formativa sul territorio agrigentino. “A maggio 2017 – dicono Mangiacavallo e Di Caro – è stato approvato un protocollo di intesa, che ridefiniva le modalità di concessione dei contributi ai consorzi universitari, i criteri di riparto e i rapporti economico-finanziari tra università e…

Beni culturali: Sunseri (M5S), reperti Himera in container per 10 anni, Giunta pensi ad amministrare Termini Imerese “Il sindaco di Termini Imerese Francesco Giunta, prima di rilasciare dichiarazioni alla stampa sullo scandalo dei reperti dell’area archeologica di Himera, rivenuti a seguito degli scavi per il raddoppio ferroviario Cefalù-Ogliastrillo, si informi, perché fa sorridere per usare un eufemismo che non abbia idea di come stanno effettivamente le cose”. Lo dice il deputato regionale del M5S Luigi Sunseri. “Nell’Isola delle eterne incompiute e degli scandali all’ordine del giorno, infatti, succede non solo che per 10 anni reperti archeologici di inestimabile valore siano…

“L’assessorato all’Agricoltura riveda le graduatorie della sottomisura 4.1 del Programma di sviluppo rurale, che ha stanziato e messo a bando 100 milioni di euro”. Lo dice il deputato regionale del M5S Luigi Sunseri, che ha presentato una mozione per chiedere al Governo regionale di rivedere le graduatorie pubblicate la scorsa estate, sulle quali si è registrata una pioggia di ricorsi al Tar che hanno indotto i giudici amministrativi ad accogliere le richieste di sospensiva avanzate dai ricorrenti e rinviare la decisione nel merito ai primi mesi del 2019. La mozione, peraltro, impegna il Governo regionale ad istituire una commissione unica,…

Campo e Zito, lavori fermi da mesi, nonostante rassicurazioni e dichiarazioni Governo Musumeci. Scatta richiesta accesso agli atti sugli interventi che sarebbero avvenuti negli ultimi mesi Blitz dei parlamentari regionali e nazionali del M5s nei cantieri dell’autostrada Siracusa-Gela, nel tratto che da Rosolini conduce a Modica, dove i lavori sono fermi da tempo per ragioni che riguardano da un lato la mancata erogazione di fondi da parte del Consorzio autostrade siciliane (Cas) e dall’altro le vicende giudiziarie che hanno riguardato una delle ditte appaltante. “Nonostante le rassicurazioni del Governo regionale che ha assicurato, più volte, la ripresa degl interventi e…

Ministro dei Beni culturali visita ex cava ‘rigenerata’ a Mazara del Vallo “La cava abbandonata recuperata a Mazara del Vallo, diventata parco culturale, sia stimolo ed esempio per i giovani, ma soprattutto per la politica che su di essi deve puntare per garantire un futuro migliore al Paese”. Lo ha detto il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, a Mazara del Vallo (Tp) nel corso della visita a “Periferica”, il progetto di rigenerazione urbana finanziato con 120 mila euro, derivanti da parte delle indennità parlamentari restituite dai deputati regionali del M5S e portato avanti a Mazara del Vallo da Carlo…

“La Sicilia deve ripartire dalla Cultura, che in questa terra deve divenire volano di sviluppo e fonte di occupazione. L’isola è uno scrigno a cielo aperto, ricca di tesori troppo spesso negati ai cittadini e alla fruizione di turisti e visitatori. Da qui occorre ripartire per creare occasioni di crescita economica e lavoro per i nostri giovani. Il governo Conte lavora in questa direzione; intende far ripartire l’economia del Paese, mettendo in campo, anche, strumenti di lotta alle disuguaglianze fin troppo evidenti al Sud e nel Mezzogiorno. La valorizzazione del nostro patrimonio culturale è uno dei punti chiave per la…

“Dai primi mesi del 2019 anche la domenica e nei giorni festivi potrebbero essere attivi i collegamenti della Ferrovia Circumetnea, l’azienda che gestisce i collegamenti tra i paesi dell’hinterland etneo e la città di Catania”. A renderlo noto è il M5S, dopo la risposta all’ultima interpellanza presentata a marzo scorso dalla deputata regionale Gianina Ciancio. “Dal 2015 – dice la deputata – chiediamo di assicurare questo importante servizio di trasporto tutti i giorni dell’anno”.”Ieri in aula, finalmente – prosegue – l’assessore regionale alle Infrastrutture e trasporti Marco Falcone ha illustrato importanti novità e assicurato che ci sono buone possibilità che…

Con la delibera della Giunta regionale numero 346 del 19 settembre scorso, il Governo ha deciso di dare l’ok al ddl ‘disposizioni per i procedimenti amministrative e la funzionalità amministrativa’, che all’articolo 22 conferisce all’organo politico, ossia alla Giunta, il potere di modificare, con la possibilità di ribaltarle, le decisioni assunte in sede di conferenze di servizio in materia ambientale, paesaggistico-territoriale, storico artistico, salute e incolumità pubblica e formalizzate con pareri e/o autorizzazioni dai dipartimenti e uffici equiparati della Regione. Non solo. Il provvedimento, poi, attribuisce anche a soggetti terzi il diritto di appellarsi alla Giunta nel caso in cui…

Cancelleri, Ciancio, Mangiacavallo e Pagana, chi ricopre un ruolo politico non può essere contemporaneamente componente di un consigli odi amministrazione di una partecipata regionale “Maggioranza battuta in prima Commissione all’Ars sulle nomine dei componenti del Cda di Riscossione Sicilia, la partecipata regionale che si occupa della riscossione dei tributi nell’Isola. Con il voto contrario del M5S è stata bocciata la nomina di Massimo Giaconia e Gaetana Palermo come membri del Cda”. Lo dicono i deputati regionali del M5S e componenti della commissione Affari istituzionali dell’Ars Giancarlo Cancelleri, Gianina Ciancio, Matteo Mangiacavallo ed Elena Pagana. Il M5S punta il dito contro…

L’iniziativa è stata presentata oggi a palazzo dei Normanni, con i portavoce regionali che finora hanno finanziato interventi e progetti per 2 milioni di euro. Una spallata alla dispersione scolastica nel quartiere dell’Albergheria a Palermo. Prova a dare il suo contributo in questa direzione il M5S regionale, che per questo ha fatto una donazione di 30 mila euro all’associazione onlus “Parco del Sole”, che da anni opera in quel quartiere per strappare i bambini alla strada e per seguire quelli delle famiglie bisognose, offrendo loro lezioni di doposcuola, laboratori teatrali, di manipolazione e gite didattiche. Grazie al contributo del M5S…

1 5 6 7 8 9 19