Author Chiara Giarrusso

Hanno elaborato quattro disegni di leggi, li hanno esaminati nelle commissioni di merito di palazzo dei Normanni e infine votati in Aula all’Ars. A vestire i panni di deputato regionale e legislatore per un giorno sono stati quaranta alunni della scuola elementare Plesso Borgo di Troina (En), che hanno partecipato a #Giovanistituzioni, il progetto sperimentalerivolto agli alunni delle primarie e agli studenti delle quinte classi delle superiori siciliane, di educazione alla cittadinanza, con l’obiettivo di formare i cittadini di domani. Il progetto, infatti, prevede un percorso didattico con incontri nelle scuole sul funzionamento delle istituzioni, ‘pillole’ di diritto costituzionale e…

“Il ministero degli Interni ha chiesto al prefetto di Catania di procedere ad approfondimenti e verificare eventuali ipotesi di infiltrazioni mafiose nel comune di Misterbianco, dopo l’inchiesta mafia e scommesse on line, che ha posto agli arresti il vicesindaco Carmelo Santapaola. Questo intervento del Governo potrebbe essere l’anticamera dello scioglimento”. Lo afferma la deputata regionale del M5s Jose Marano, commentando l’avvio di un’ ispezione nel comune di Misterbianco (Ct), da parte della Prefettura di Catania, su input del ministero dell’Interno, a dieci giorni dall’arresto del vicesindaco Carmelo Santapaola, finito ai domiciliari nell’ambito dell’inchiesta su mafia e scommesse online. Il M5S…

I deputati regionali del Catanese Ciancio, Cappello, Foti e Marano: “L’assessore faccia chiarezza una volta per tutte sulla tempistica di quella che rischia di diventare un’incompiuta”. L’assessore regionale alla Salute Razza martedì prossimo sarà audito dalla commissione Salute dell’Ars sui tempi di apertura dell’ospedale San Marco di Librino a Catania. La convocazione è stata richiesta dai deputati regionali del M5S che il 17 Novembre sono scesi in strada insieme ai cittadini di Librino per protestare contro i ritardi nell’apertura della struttura “che – dicono Ciancio, Cappello, Foti e Marano – già nel 2014, quando abbiamo cominciato ad occuparci della vicenda,…

Costata 700 mila euro di fondi Ue dell’ex Ato, a Pogliese consegnata proposta per mettere fine allo scempio E’ stata realizzata nel 2007, finanziata con circa 700 mila euro di fondi Ue, costruita dieci anni fa ma mai aperta. E’ l’isola ecologia, che si trova in via Generale Ameglio, nel quartiere Nesima a Catania, un esempio di ‘spreco di risorse pubbliche ed eterne incompiute’ made in Sicily. Almeno per il M5S, che nella città etnea ha avviato una petizione popolare da presentare all’amministrazione guidata da Salvo Pogliese, per chiederne la ristrutturazione, la messa in funzione e la riapertura. Di firme…

“Finalmente il Governo Conte si torna a investire sulla mobilità in Sicilia, che entra a pieno titolo nell’agenda politica dell’esecutivo nazionale”. Lo dicono i deputati regionali del M5S Angela Foti e Antonio De Luca, dopo la conferenza di servizio, che si è svolta oggi al ministero delle Infrastrutture a Roma, sul raddoppio ferroviario fra Giampilieri e Fiumefreddo. Il progetto, che vale 2,3 miliardi di euro e riguarda circa 42 chilometri di tratta ferrata nel versante orientale dell’Isola e atteso da decenni, prevede la realizzazione di molteplici fermate da Itala-Scaletta, Nizza-Alì, Sant’Alessio-Santa Teresa, Taormina, Alcantara-Giardini, Fiumefreddo-Calatabiano all’attuale stazione di Letojanni. “L’Isola…

In Sicilia l’educazione civica ‘passa’ dal Parlamento regionale. Ne è certa la deputata regionale del M5S Elena Pagana che ha elaborato il progetto sperimentale #Giovanistituzioni, rivolto agli alunni delle primarie e agli studenti delle quinte classi delle superiori, di educazione alla cittadinanza, con l’obiettivo di formare i cittadini di domani. Il progetto prevede un percorso didattico con incontri nelle scuole sul funzionamento delle istituzioni, ‘pillole’ di diritto costituzionale e regionale fino alla simulazione dell’iter per l’approvazione di una legge: dalla redazione di un ddl al voto in aula. E così già domani una quarantina di piccoli alunni delle quinte elementari…

“Governo Musumeci sempre più irresponsabile e inconcludente: con i suoi ritardi mette a rischio il pagamento degli stipendi dei regionali e poi pretende di scaricare la colpa sul Parlamento”. Lo affermano i deputati del M5S all’Ars dopo che l’esecutivo regionale ha palesato la volontà di dimezzare i tempi di esame della variazioni di Bilancio, aggrappandosi alla necessità di arrivare all’approvazione prima della chiusura della cassa regionale. “Siamo alla follia – affermano i deputati – prima il governo dorme e poi pretende che qui si proceda al galoppo, dimezzando i tempi di esame delle carte e calpestando in maniera vergognosa il…

Il deputato 5stelle: “Ieri l’ennesima fumata nera a Roma, dopo le inutili e reiterate sollecitazioni dello Stato alla Regione”. “La storia si ripete, il governo Musumeci si dimostra ancora una volta inconcludente e non interessato alle necessità della Sicilia. Da quando il sottosegretario ai Trasporti Michele Dell’Orco, a giugno scorso, è venuto in Sicilia ad annunciare la disponibilità di fondi statali per l’operazione, non è cambiato niente. Anche ieri a Roma, ad esempio, c’è stato un nulla di fatto”. Ad affermarlo è il deputato 5 stelle all’Ars Giancarlo Cancelleri, dopo l’ennesima fumata nera sulla strada della continuità territoriale, attesa da…

Caserta, si attui il regolamento approvato 10 anni fa e rimasto lettera morta “Chiediamo che l’esenzione dei tributi locali per gli operatori economici che denunciano il racket delle estorsioni e dell’usura sia finalmente applicata anche a Belpasso”. Lo affermano la deputata regionale del M5S Gianina Ciancio e il consigliere comunale del M5S a Belpasso Damiano Caserta, che ha presentato un’interpellanza al comune per chiedere lo stop ai tributi locali per gli imprenditori vittime del racket che hanno denunciato i propri estorsori. “A Belpasso dieci anni fa il consiglio comunale – continuano i due esponenti del M5S – ha approvato un…

Un report di Cittadinanza attiva piazza la Sicilia in vetta alla graduatoria dove la tassa sui rifiuti costa di più dopo la Campania. I 5stelle: “Dovremmo avere strade tipo la Svizzera e invece alcuni posti sono ridotti a discariche”. “Siamo la terra dei paradossi, In Sicilia il costo dei rifiuti è il più alto d’Italia dopo la Campania, ma il servizio è tra i peggiori di tutto il Paese e il governo continua a non sapere che pesci prendere”. Lo affermano i deputati del M5S all’Ars commentando i dati dell’ultimo rapporto di Cittadinanza attiva che fotografa il costo della tassa…

“L’Operazione Palude certifica il lavoro legalitario giunta Surdi. Quanto scoperto infatti dalla Tenenza della Guardia di Finanza di Alcamo sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Trapani, dimostrerebbe, oltre al comportamento fraudolento di taluni soggetti, anche il lavoro di assoluta legalità dell’amministrazione comunale di Alcamo che aveva fatto bene a regolamentare un sistema negli anni precedenti tutt’altro che lecito nella gestione dell’acqua nel territorio. Un plauso alle forze dell’ordine e alla Procura e un plauso al sindaco Surdi e alla sua Amministrazione. Per quanto concerne la posizione dell’attuale assessore Turano, aspettiamo di comprendere i dettagli della vicenda relativi a…

“Le dichiarazioni di Musumeci sono assai gravi. Se il presidente della Regione è a conoscenza di notizie su presunti ‘lobbisti che stanno giornate intere negli assessorati e cercano di contattare il funzionario o il dirigente più debole, per farselo amico e avere notizie in anteprima’ informi l’autorità giudiziaria”. Lo dice la capogruppo del M5S all’Ars Valentina Zafarana, replicando alle dichiarazioni del governatore siciliano Nello Musumeci, dopo l’operazione della Guardia di Finanza contro 42 cosiddetti ‘furbetti del cartellino”, che ha posto ai domiciliari 11 dipendenti dell’assessorato regionale alla Salute.

Foti, presentata interrogazione all’Ars su interventi pulitura Adorno, punto chiesto dai Cinquestelle e inserito in odg consiglio comunale di questo pomeriggio a palazzo degli Elefanti “Le piogge torrenziali dello scorso mese hanno mandato in tilt la città di Catania, causando danni e messo a rischio l’incolumità di cittadini ed automobilisti, che sono rimasti intrappolati nelle auto a causa dell’allagamento di molte zone della città. Gli interventi straordinari messi in campo dal Genio Civile su input della Regione sono un pannicello caldo, per correre ai ripari da un rimpallo tra Genio Civile e Comune, che ha portato alla mancata pulitura di…

“Non condivido assolutamente lo scatto del candidato sindaco e ogni dubbio che può suscitare un’azione di questo genere. Il MoVimento 5 Stelle ha sempre e molto chiaramente preso le distanze dalla mafia e sta dalla parte di chi della mafia è stato vittima”. Lo dice vicepresidente dell’Ars e deputato regionale del M5s Giancarlo Cancelleri, dopo la decisione del vicepremier e capo politico del M5S Luigi Di Maio di annullare la tappa a Corleone per la chiusura della campagna elettore per le amministrative del candidato sindaco Maurizio Pascucci, che ha pubblicato su Facebook una foto con il nipote del boss Bernardo…

“Qualunque messaggio, che possa prestarsi a dubbi e interpretazioni ambigue, è pericoloso e va sconfessato. Fuori la mafia dallo Stato’ è una pratica politica. E il ministro Luigi Di Maio, scegliendo di saltare la tappa a Corleone, oggi lo ha dimostrato con i fatti. Al M5S i voti dei mafiosi fanno schifo, non li vogliamo come abbiamo dimostrato in ciascuna competizione elettorale”. Lo dice la capogruppo del M5S all’Ars Valentina Zafarana, dopo la decisione del vicepremier e capo politico del M5S Luigi Di Maio di annullare la tappa a Corleone per la chiusura della campagna elettorale per le amministrative del…

Il M5s ha chiesto al presidente della commissione regionale Antimafia di audire il sindaco di Misterbianco Antonino Di Guardo, dopo l’arresto del vicesindaco Carmelo Santapaola, finito ieri ai domiciliari nell’ambito dell’operazione, denominata ‘Revolutionbet 2’. “Riteniamo – dice il deputato regionale del M5s Antonio De Luca, componente dell’Antimafia regionale – necessario un approfondimento anche in ragione del ruolo ricoperto da Santapaola nell’ambito della compagine amministrativa. Quanto emerso dall’inchiesta della Procura Distrettuale di Catania è inquietante”.

Il M5S esprime vicinanza e solidarietà al direttore del Consorzio di bonifica Sicilia occidentale, Giovanni Tomasino, al quale mesi fa è stata indirizzata una busta con proiettili, ma la notizia si è appresa solo oggi. “Siamo certi che Giovanni Tomasino – si legge in una nota il gruppo parlamentare dei Cinquestelle all’Ars – non si lascerà intimidire da questo vile gesto”. “Chiederemo al presidente dell’Antimafia regionale – dicono i deputati regionali del M5S Roberta Schillaci e Antonio De Luca, componenti della commissione Antimafia dell’Ars – di convocare Tomasino in audizione a palazzo dei Normanni”.

Con un’interrogazione parlamentare,prima firmataria Roberta Schillaci, il M5S vuole vederci chiaro sulle modalità di concessione di contributi e soldi pubblici ad enti, associazioni, fondazioni e associazioni siciliane non aventi scopo di lucro, per la realizzazione di iniziative di rilevanza sociale, socio-sanitaria, culturale, storica, ricreativa, artistica, sportiva, ambientale, di promozione del’immagine e dell’economia della Regione. “Con un inspiegabile metodo da ‘stop and go’ ripetuto, con decreti prima emanati dall’assessorato alla Famiglia e poi revocati – dice la deputata regionale del M5S Roberta Schillaci, che ha depositato oggi un’interrogazione parlamentare all’Ars – si sono accumulati notevoli ritardi nella concessione dei contributi a…

“Chiediamo le immediate dimissioni del sindaco di Misterbianco Antonino Di Guardo, alla luce delle misure cautelari, emesse dalla Procura distrettuale di Catania nei confronti del vicesidaco Santapaola. Riteniamo opportuno che il primo cittadino faccia un passo indietro per il bene della città”. Lo dice la deputata regionale del M5S Jose Marano, all’indomani dell’arresto dell’assessore Attività produttive e vicesindaco di Misterbianco Carmelo Santapaola finito ai domiciliari nell’ambito dell’operazione, denominata ‘Revolutionbet 2’. Il deputato nazionale del M5S Luciano Cantone aggiunge:”Misterbianco è già una terra martoriata da discariche e inquinamento ambientale: quanto accaduto è inquietante e sarà compito della magistratura accertare i fatti”.…

I deputati 5stelle : “Dopo i fatti accaduti, non presentare il nuovo disegno di legge sul rendiconto alla Corte dei Conti è oltraggioso e non rispettoso del ruolo della magistratura contabile. Negati anche tempi congrui per studiare i documenti e fare gli opportuni emendamenti”. “Non possiamo assistere ad un comportamento vergognoso da parte di un governo che non ha il minimo rispetto per l’operato della magistratura contabile, evidenziato dai fatti assolutamente unici accaduti negli ultimi giorni. Ora l’esecutivo dice di aver risolto il problema verbalmente con la Corte dei Conti, comunicando che non ha intenzione di inoltrare il disegno di…

1 2 3 4 5 6 19