Author Alfio Vacanti

Da un reportage de “L’Indiscreto” per Sicilynside.it e grazie all’interessamento del nostro Portavoce al Senato Mario Michele Giarrusso e di decine di Attivisti vi proponiamo la visione di questa assurda vicenda che vede “espropriati” i legittimi proprietari delle loro terre.  Parte 1 Parte 2 Incredibile vero? Decine e decine di terreni “passano” di mano come nulla fosse. Qui trovate il rogito effettuato dall'”On” “Notaio” Coltraro tramite il quale questi terreni vengono venduti da un “presunto” proprietario Molti dei legittimi proprietari sono ancora ignari di tutta la vicenda. Aiutaci a diffondere la questione affinché i cittadini proprietari possano venire a conoscenza…

Dopo aver atteso per più’ di un anno celeri risposte, che permettessero alla città di Leonforte di uscire dalla difficile situazione di impasse in cui versa,  il Meetup di Leonforte, ha deciso con una banchetto informativo, che si terra’ Domenica 21 Settembre 2014, in Piazza IV Novembre, dalle ore 10,30, di CHIEDERE AI CITTADINI LEONFORTESI LE DIMISSIONI DELL’ATTUALE AMMINISTRAZIONE SINATRA. Il Meetup di Leonforte, ritiene che, l’attuale classe politica non abbia promosso le necessarie azioni risolutive atte a risollevare le sorti del nostro paese e dell’intera comunità, pertanto è doveroso nei confronti di tutta la cittadinanza, mettersi in discussione e fare un…

“Dato delle europee forse sotto le aspettative, ma che consacra il Movimento come una splendida realtà. L’anomalia sono i voti del Pd, che si è fatto notare solo per inconsistenza, litigiosità e scandali” “Un voto forse al di sotto delle attese, ma che dimostra che il Movimento, specie in Sicilia, non è una meteora, ma una splendida realtà, con cui tutti dovranno fare i conti. Continueremo a lavorare, certi che lo sgretolamento del sistema di potere costituito sarà forse lento, ma inarrestabile. Il vero dato anomalo è quello del Pd, al di là delle aspettative e in netta contrapposizione con…

Comunicato stampa Gruppo Movimento 5 Stelle I deputati La Rocca e Ciaccio: “Gli impianti di riscaldamento non sono funzionanti, l’impianto antincendio non viene revisionato da due anni, il piano di sicurezza e quello elettrico necessitano della messa a norma, ed i bagni sono privi degli essenziali presidi igienico-sanitari” “La Biblioteca centrale della Regione siciliana cade a pezzi”. Così il Movimento 5 Stelle all’Ars denuncia le condizioni tragiche in cui versa la storica Biblioteca “Alberto Bombace”, nata il 15 novembre del 1782. Due interrogazioni firmate M5S, indirizzate al Governo ed all’assessorato ai Beni culturali, chiedono le ragioni di tale…

Il Movimento 5 Stelle Aci Castello, in data 2 Dicembre c.a., ha inviato una nota all’attenzione della Giunta e di tutti i Consiglieri Comunale con oggetto la Proposta per un regolamento sull’adesione volontaria dei cittadini ad un sistema di auto smaltimento della frazione organica tramite compostaggio domestico. La proposta molto dettagliata, è stata inviata al fine di far intervenire gli organi politici locali affinchè venga emanato apposito regolamento comunale per agevolare l’auto-smaltimento della frazione organiza, che spesso è quella più consistente nelle civili abitazioni, permettendo ai cittadini di usufruire di uno sgravio sulla tassa legata ai rifiuti solidi urbani. Secondo…

La nuova struttura consentirà abbattimenti di spese notevoli mediante l’abolizione di consigli di amministrazione, presidenti e duplicazioni di attività. Ancora le stesse parole d’ordine per il Movimento 5 Stelle siciliano: risparmio ed efficienza. Così, il M5S all’Ars presenta il disegno di legge “Consorzio Unico Regionale di Ricerca”, finalizzato  alla costituzione di un consorzio unico, per mezzo di un progetto di fusione dei Consorzi regionali di ricerca costituiti ai sensi dell’art. 5 della Legge Regionale n. 88 del 1982, per l’espletamento di attività di ricerca applicata, divulgazione ed alta formazione, nell’ambito dei comparti agroalimentarari, agroambientali e agroindustriali del sistema regionale siciliano. I…

Il M5S Lentini-Carlentini ha depositato all’Ars, tramite il suo portavoce Stefano Zito, una mozione che impegna il Governo e l’assessore Borsellino ad avviare urgentemente tutte le procedure atte a rendere operativo il reparto di rianimazione, previsto presso l’Ospedale Civile di Lentini, entro la fine del 2013. Il portavoce del Meetup, Alfio Vacanti dichiara: “Chiediamo che vengano avviate quanto prima tutte le procedure necessarie affinché l’Ospedale Civile di Lentini possa dotarsi del personale sanitario e parasanitario necessario a rendere operativo il reparto di rianimazione. Intendiamo inoltre sollecitare e chiedere spiegazioni al direttore generale dell’ASP 8 di Siracusa sulle motivazioni che hanno…

Gruppo M5S all’Ars in soccorso degli alunni disabili. Interrogazione per favorire la corretta integrazione “Bisogna procedere immediatamente, e senza ulteriori perdite di tempo all’ istituzione del Gruppo di lavoro inter istituzionale regionale sulla disabilità”. Così la deputata 5 stelle all’Ars Valentina Zafarana, con un’Interrogazione indirizzata al presidente della Regione, all’assessore per l’Istruzione e la Formazione professionale, e all’assessore per la Famiglia, politiche sociali e lavoro, prende di petto la questione in materia di integrazione degli alunni disabili nelle scuole. Già dal 2009, con la nota nota. prot n. 4274, il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca emetteva il documento “Linee…

PER I CITTADINI DI CARLENTINI È SCADUTA IN QUESTI GIORNI LA PRIMA RATA DELLA TARES E TUTTI NON HANNO POTUTO FARE A MENO DI NOTARE COME QUESTA COINCIDA PRESSAPOCO CON QUANTO PAGATO COMPLESSIVAMENTE L’ANNO SCORSO. LA TASSA SUI RIFIUTI È DIVENTATA SALATA PER TUTTI, FAMIGLIE E COMMERCIANTI. E’ UN FATTO ED È ANCHE UN PROBLEMA. Dobbiamo quindi rassegnarci a pagare sempre di più per lo smaltimento dei rifiuti? Niente affatto, il comune potrebbe risparmiare nell’arco di pochi mesi somme importanti che abbatterebbero la TARES (o quello che diventerà) in maniera importante. Vi spieghiamo come. Plastica, carta, cartone, rifiuto umido, vetro,…

Mi corre l’obbligo di dover smentire un articolo uscito sul Sole24Ore e ripreso dal La Sicilia in data 31 ottobre, articolo che mi riguarda e che ancora una volta dipinge il mio passato usando il metodo Boffo, quello dei “si dice”, quello dei “forse”, senza portare alcuna prova e infangando però l’onorabilità di una persona. L’accusa che mi viene mossa è quella di essere un dipendente di un imprenditore amico di un altro imprenditore (Di Vincenzo) che ha problemi con la legge. Iniziamo a fare chiarezza sulla vicenda, io non conosco ne ho mai conosciuto l’imprenditore Di Vincenzo, e sfido…

Vince il buon senso a Lentini, dopo l’estenuante dibattito scaturito dall’istanza presentata al consiglio comunale dal Movimento 5 stelle, riportante la richiesta di riconsiderare la proposta elaborata dalla prima commissione consiliare concernente il raddoppio delle firme necessarie alla presentazione di petizioni da parte dei cittadini, è stato deciso dalla stessa commissione di ritirare tale proposta. I componenti della prima commissione avevano altresì proposto il raddoppio delle firme necessarie alla presentazione delle proposte di deliberazione popolari ponendo di fatto un ulteriore ostacolo all’utilizzo di un importante strumento che permette ai cittadini di portare delle proposte al giudizio del consiglio comunale. A…

“Un’assenza vergognosa che conferma ancora una volta la siderale distanza tra le istituzioni e la gente” Il gruppo parlamentare del Movimento Cinque Stelle all’Ars critica duramente la scelta di Crocetta di disertare l’appuntamento con i sindaci di gran parte dei comuni siciliani che si sono dati appuntamento oggi a Palermo per protestare contro i tagli che rischiano di mandare in default le loro amministrazioni. “Devo ammettere – afferma Salvatore Siragusa – che fa una certa impressione vedere i sindaci protestare. Essi rappresentano i cittadini, sono la prima istituzione, quella direttamente a contatto con la popolazione, e la protesta di oggi,…

Il 30 di Settembre 2013 saranno ben oltre due mesi, esattamente 67 giorni,quelli trascorsi dalla proclamazione degli eletti al Consiglio Comunale di Siracusa. Finalmente, dopo tanta attesa, assisteremo pertanto alla prima seduta “effettiva” dell’assise comunale, seduta successiva a quella “di rito” relativa al giuramento dei consiglieri eletti ed alla verifica delle condizioni di eleggibilità e di incompatibilità. Tantissimi manifesti e slogan hanno caratterizzato la competizione elettorale appena trascorsa ma anche tante, tantissime polemiche hanno preceduto e sono perdurate per l’elezione del presidente del civico consesso di Siracusa e ciò nonostante la netta maggioranza del centrosinistra. Tra insinuazioni di un…

Incredibile emissione di bollette del servizio idrico cittadino per l’anno 2008 da parte del Comune di Lentini del tutto irregolari. Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto decine di segnalazione dai cittadini riguardo alcune stranezze nella fatture relative al servizio idrico recentemente emesse; abbiamo acceso i motori, fatta qualche ricerca ed ecco cosa abbiamo scoperto! Viviamo in una città strana, atipica, quantomeno originale, dove nulla sembra essere al suo posto, dove nessuno sembra voler fare in fondo il proprio dovere e dove anche i termini “normale amministrazione” sembrano riferirsi ad un concetto astruso e di nessun valore. Il perché di una…

Nell’ultimo anno e mezzo l’esigenza del cittadino siracusano legata alla trasparenza dei dati della pubblica amministrazione si è fatta sempre più forte. Il nostro impegno in passato è stato in gran parte rivolto a rendere pubbliche (spesso attraverso una dura attività di ricerca) tutte quelle informazioni che, pur essendolo nella loro natura, non sembravano ottenere adeguata visibilità, ad esempio i dati dei rimborsi alle società private che avevano assunto consiglieri comunali (vicenda sfociata poi in indagini giudiziarie ancora in corso) o come non menzionare l’articolata casistica dei debiti fuori bilancio. Da tempo il Meetup 2.0 del MoVimento 5 Stelle…

Il Comune di Lentini vuole cambiare il proprio Statuto per rendere più difficili petizioni e proposte di delibera da parte dei cittadini. Il M5S dice no e propone nuovi strumenti di democrazia partecipativa. Mentre a destra e (soprattutto) a manca si fa un gran parlare di trasparenza, democrazia e partecipazione, parole strombazzate ad ogni occasione (elezioni, convegni, dibattiti, chat, sagre paesane e battibecchi tra comari) sempre con grande slancio e finta partecipazione si sostiene che finalmente è arrivata l’ora della democrazia vera, della volontà espressa dal popolo come la Costituzione implora e via decantando, nel momento in cui si passa…

Un CD contenente questa video inchiesta ed una breve lettera di presentazione sono stati inoltrati al Sindaco di Siracusa ed al Prefetto. Contemporaneamente abbiamo provveduto a consegnare un’interpellanza al vice presidente della Commissione Sanitaria dell’ARS, Stefano Zito, nonchè nostro portavoce istituzionale. Guarda la videoinchiesta Il Meetup Siracusa 2.0

Si vuol cambiare il lo statuto del comune per raddoppiare il numero minimo delle firme necessarie per petizioni, proposte di delibera e referendum consultivi. M5S Lentini-Carlentini: “Assurdo!” e rilancia” Piuttosto proponiamo strumenti più efficaci di iniziativa popolare da subito” Si assiste in questi giorni all’ennesimo tentativo di rendere sempre più difficoltoso la partecipazione all’amministrazione della cosa pubblica da parte dei cittadini di Lentini. Cerchiamo di ordinare un po’ le idee per chi non ha avuto modo di leggere cosa prevede lo statuto del comune di Lentini in merito alla partecipazione popolare. Solo così potremo capire…

Fermi nei cassetti della Regione 17 progetti. I parlamentari 5 stelle studiano soluzioni per sollecitare l’azione dell’assessore alle Infrastrutture. “Si può creare un indotto di 120 milioni di euro l’anno coinvolgendo 13 milioni di utenti” Zafarana-La Rocca “A rischio 17 milioni di finanziamenti europei” A rischio i 17 milioni di euro per le Greenways. Le somme previste dal piano operativo del fondo europeo per lo sviluppo regionale per il periodo 2007/2013 sono ormai appese ad un filo. Gli stanziamenti sarebbero serviti a finanziare la creazione di percorsi naturalistici o piste ciclabili recuperati dalla riconversione di ferrovie dismesse e…

1 2 3