M5S all’Ars: “Da ieri abbiamo la prima monarchia regionale al mondo. Che Dio ce la mandi buona, con un uomo solo al comando”

“Musumeci  voleva pieni poteri?  Li ha avuti,  con la complicità di un Parlamento che si è spogliato delle proprie prerogative per consegnare le sorti dei siciliani nelle mani di un uomo solo al comando. Da ieri abbiamo la prima monarchia regionale al mondo. Che Dio ce la mandi buona“.

Lo affermano, in relazione alla legge sulla semplificazione burocratica approvata ieri,  il capogruppo del M5S all’Ars, Giorgio Pasqua e Salvo Siragusa, componente M5S  della commissione Affari Istituzionali che ha visto nascere e mutare pericolosamente  la legge “fino a creare una sorta di mostro”.

“Musumeci, – dice Siragusa –  ormai sempre più asserragliato nel suo rifugio dorato di Palazzo d’Orleans è  riuscito a superare le più immaginifiche fantasie giuridiche, facendo approvare alla sua maggioranza un articolo che di fatto dà al presidente della Regione poteri di deroga a qualsiasi legge regionale in caso di emergenza  che lui stesso può dichiarare. Peccato che in Sicilia l’emergenza sia praticamente la normalità e che i pieni poteri  potrebbero scattare su tutto e in qualsiasi momento. Del resto Musumeci  ha più volte esternato,  e in maniera plateale,  la sua insofferenza verso il  Parlamento, dove si fa vedere sempre più di rado. Ora, sventolando il vessillo dell’emergenza, potrà farne a meno quando più gli aggrada”.

“Ieri ,  se a qualcuno fosse sfuggito – concludono Pasqua e Siragusa –  è successa una cosa gravissima, con parte del Parlamento che ha contribuito a scrivere una delle pagine peggiori della propria storia.  Incrociamo le dita per il futuro, specie se a  gestire le emergenze saranno presidenti, come Musumeci , del tutto inadeguati a gestire perfino l’ordinaria amministrazione”. 

Il deputato M5S all’Ars Salvo Siragusa

3 commenti

  1. Giacobbe Francesco on

    Come e’ possibile . E’ un abuso, Lo Statuto della regione Sicilia non prevede pieni poteri ad una sola persona, al presidente nella fattispecie . tranne in casi particolari e di calamita’.

  2. Salvo Speciale on

    Piccola precisazione, un uomo solo al comando non è la definizione corretta di “Monarchia” bensì di “Autocrazia”. Forse intendevate “Monarchia Assoluta”, ma anche semplice “Dittatura” rende l’idea di personalità autocratica che regni solo sulla base del proprio volere. Ad oggi, la nazione più democratica del mondo è il Regno di Norvegia, ossia una Monarchia Costituzionale.

Leave A Reply