Coronavirus. Palmeri, Schillaci e Santangelo (M5S): “Regione chiarisca su conversione ospedali”

“Occorre garantire agli operatori sanitari tutte le adeguate condizioni di lavoro. Tra gli ospedali che sono stati convertiti in “covid-Hispital”, nel Palermitano, figura l’ospedale Civico di Partinico. Chiediamo alla Regione Siciliana conoscere in dettaglio quali provvedimenti sono state adottati o si intendano adottare per tutelare il personale ospedaliero e conseguentemente i malati. Con tutti i colleghi parlamentari della provincia di Trapani stiamo collaborando al fine di supportare e monitorare l’attuale situazione ospedaliera, il  fabbisogno dei DPI, nonché degli ulteriori   strumenti necessari nei reparti Covid 19”.


A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Valentina Palmeri, che con una interrogazione rivolta al presidente della Regione Siciliana e all‘Assessore regionale alla Salute Ruggero Razza ed una nota indirizzata all’Assessore ed al Direttore Sanitario, chiede chiarimenti in merito alla situazione dell’Ospedale Civico di Partinico riconvertito in presidio anti-Covid, soprattutto a seguito delle proteste del personale.

“Raccogliendo pertanto le legittime richieste dei sanitari – conclude Palmeri – chiediamo una verifica delle misure di prevenzione adottate per limitare il rischio contagio”.

Sulla vicenda interviene anche la deputata Ars Roberta Schillaci: “Si faccia il possibile – spiega la deputata – per dotare le strutture ospedaliere destinate al Covid dei ventilatori polmonari, apparecchiature utili e DPI ancora carenti. Ad esempio Partinico ha solo 6 ventilatori, troppo pochi se si è deciso di rendere tale struttura anti-covid. Le istituzioni sanitarie facciano rete e squadra con gli operatori e il personale che lavora negli ospedali impegnati ogni giorno in prima linea contro un nemico invisibile” – conclude Schillaci.

“In questo momento – aggiunge il senatore Santangelo – necessita garantire nelle strutture ospedaliere  i massimi livelli di sicurezza agli operatori sanitari e, soprattutto, ai pazienti. Necessita garantire la disponibilità di tutti i dispositivi medici e i farmaci nei punti covid19 negli ospedali principali della provincia trapanese. Bisogna soprattutto prestare molta attenzione all’ospedale Nagar di Pantelleria, a garanzia della comunità che in questo momento vive maggiori difficoltà per la distanza dalle principali strutture”.


Leave A Reply