Di Paola (M5S): “Il centro direzionale regionale va tolto dal collegato. Il governo prima abbia precisa contezza degli affitti e dei palazzi”.

“Il centro direzionale che è nei piani della Regione va assolutamente tolto dal collegato. L’argomento merita un dibattito a parte e sulla scorta di precisi numeri su spese di affitto e numero di immobili a disposizione che la Regione non ci pare  abbia”.

Lo afferma il deputato all’Ars Nuccio Di Paola, che, assieme al gruppo parlamentare 5 stelle a sala d’Ercole,  cercherà di sbarrare la strada la all’articolo 2 del ddl collegato alla Finanziaria che si appresta a sbarcare in aula e che prevede un centro unico in cui allocare gli uffici della Regione.

“Abbiamo presentato un emendamento soppressivo all’articolo – dice Di Paola  – che spero sia approvato. Un argomento del genere merita amplissima trattazione, suffragata da dati precisi e circostanziati che il governo al momento non sembra possedere. Una risposta ad una nostra interrogazione sugli affitti arrivata di recente ha avuto solo risposte parziali, cosa che ci fa supporre come la Regione sull’argomento non abbia sottomano tutti i i dati che occorrerebbero.  Anche su fronte degli immobili a disposizione non pare siamo messi meglio, visto che, come ha scritto Repubblica nei giorni scorsi, la Regione  non è stata nemmeno in grado di prendere visione dei dati di un censimento dei palazzi di sua proprietà, costato un pozzo di soldi. Su questo aspetto chiederemo chiarimenti e non escludiamo di rivolgerci alla magistratura”.


Leave A Reply