Governo Musumeci scandaloso, taglia a tutti e premia i dirigenti regionali. Pensi piuttosto ad indagare sui loro discutibili premi di produzione

Nel 2015 alcuni dirigenti prendevano somme aggiuntive anche solo per inviare mail. Diventammo la barzelletta d’Italia. È ancora così?”

Manovra lacrime e sangue? Non per tutti.  Mentre usa la mannaia per tagliare su cultura, forestali consorzi di bonifica e dimentica di ripristinare i fondi per i disabili, lo scandaloso governo Musumeci trova le risorse per premiare dirigenti e dipendenti regionali. È l’ennesimo schiaffo in faccia ai siciliani”.

Lo affermano di deputati del M5S all’Ars commentando il via libera ad una norma che reintegra il Famp, il fondo destinato a premi e straordinari per dirigenti ed altri dipendenti regionali.

“In un momento tragico per la Sicilia come questo – afferma il capogruppo Francesco Cappello – una notizia del genere è inaccettabile. Sia chiaro, non abbiamo nulla contro i dipendenti regionali e contro i dirigenti, ma se devono essere sacrifici lo siano per tutti. Specie per i dirigenti che possono contare su premi obiettivi ancora nebulosi e consistenti. Nel 2015 una nostra indagine fece venire alla luce che alcuni di loro venivano premiati anche per il semplice invio di mail o per la ‘protocollazione di pratiche’ e diventammo la barzelletta d’Italia. Anche la Procura aprì un’inchiesta. Musumeci piuttosto che gratificarli ulteriormente cerchi di capire se i meccanismi sono ancora gli stessi”.


Leave A Reply