Economia e ambiente. Sunseri (M5S): Royalties del petrolio saranno usate da Regione e Comuni per monitoraggi ambientali, progettazioni infrastrutturali e sanità

Accolto l’emendamento del deputato termitano che prevede anche la trasparenza sull’utilizzo delle somme.

“Le royalties dei giacimenti petroliferi, dal 1 gennaio 2018 saranno corrisposti per un terzo alla Regione Siciliana e per due terzi ai comuni nei quali ricadono tali giacimenti. Regione e Comuni devono utilizzare tali somme per compiere monitoraggi ambientali, progettazioni infrastrutturali, opere di manutenzione straordinaria e di efficientamento energetico oltre che investimenti nel settore sanitario e nelle relative infrastrutture”.

A dichiararlo è il deputato regionale e componente della commissione Bilancio Luigi Sunseri che ha visto approvato emendamento che prevede tra l’altro trasparenza sull’utilizzo delle royalties.

“Altra necessità che abbiamo sottoposto al governo – spiega Sunseri – è quella della trasparenza sull’utilizzo di tali somme. L’emendamento accolto, di fatto impegna Regione e Comuni a dare evidenza contabile attraverso l’istituzione di differenti capitoli di spesa per ciascuna tipologia di intervento finanziato. Non è più pensabile – conclude Sunseri – che i cittadini che risiedono in luoghi scempiati dalle attività estrattive, ricevano il contentino del concerto del cantante X o della sagra a Ferragosto”.

 


Leave A Reply