Via libera all’Ars a nuove tasse per attività commerciali, M5S: “E’ un provvedimento ammazza imprese, va bloccato in Aula”  

“Più tasse per tutti, ecco l’ulteriore emendamento ammazza imprese”, così i deputati del Movimento 5 Stelle Gianina Ciancio e Stefano Zito commentano l’atto a firma del deputato Girolamo Fazio, votato ieri mattina favorevolmente da tutti i componenti della IV commissione all’Ars meno che dai parlamentari Cinquestelle.

Secondo l’emendamento che adesso passerà in Aula, i Comuni e le Camere di Commercio potranno introdurre una tassa di scopo sulle attività commerciali quali: attività alberghiere, alloggi, residenze turistiche, attività commerciali e artigianali del settore alimentari, trasporti, servizi connessi al turismo, etc. “Il tutto – afferma Ciancio – in nome della continuità territoriale che, invece, dovrebbe essere garantita dallo Stato. Insomma, non c’è scampo per nessuno – aggiunge Stefano Zito – come se questi settori non fossero già strozzati e sotto la morsa dalle tasse di Renzi”.

“Questo è il loro modo di risolvere i problemi, – concludono i deputati Cinquestelle – scaricando sui Comuni, e quindi sui cittadini, l’incapacità del governo, sia regionale che nazionale, di garantire un diritto costituzionalmente sancito. Vedremo in Aula chi avrà il coraggio di votare questa ‘trovata’, da parte nostra è assicurata battaglia per fermare questo ulteriore scippo alle nostre imprese”.


Leave A Reply