M5S Mascalucia: Intervista a Giulia Grillo sul primo evento nazionale del Movimento 5 Stelle

Intervista a Giulia Grillo, Cittadina Portavoce del Movimento 5 Stelle Catania, moderatrice del primo evento nazionale del M5S  “I primi 100 giorni di attività parlamentare del Movimento 5 Stelle”, sabato 13 luglio 2013 al Grand Hotel Baia Verde di Acicastello. Attivisti e cittadini incontrano alcuni dei parlamentari nazionali del M5S per dibattere, confrontarsi e conoscere il lavoro svolto nei primi 100 giorni.



Giulia Grillo Cittadina portavoce del Movimento 5 Stelle. Perchè in Sicilia e a Catania questo incontro: è il primo del genere?

Sì perchè noi ci siamo proposti di portare avanti un ideale quello della “Democrazia Diretta” che sappiamo benissimo ancora essere molto lontano ma io in particolare ho preso un impegno con i cittadini, di cercare di farli partecipare il più possibile alla vita politica del nostro paese e quindi ritengo che sia indispensabile il contatto tra noi portavoce e appunto i nostri cittadini, i nostri elettori ma anche chi non ci ha eletto, per un confronto, per una possibilità di partecipazione,di integrazione di conoscenze e di esperienze. Questo è uno degli elementi che ritengo indispensabili per il processo di Democrazia Diretta che vogliamo portare avanti.

Quind i cittadini potranno finalmente senza filtri, senza intermediari, senza scorte parlare direttamente con i parlamentari eletti?

Sì l’obiettivo è proprio quello di mettere uno dei tanti tasselli necessari; so benissimo che non può essere solo questo però per una città come la mia, portare 20-30 parlamentari nazionali a parlare con i cittadini, a creare un dibattito proficuo, sereno, senza filtri, è un momento di crescita politica importante per il Movimento in generale e per il Movimento catanese in particolare. 
Due saranno le fasi dell’incontro di domani, la prima parte sarà dedicata all’agricoltura. Il tema dell’agricoltura per noi siciliani è un tema fondamentale perchè è un tema legato all’economia e alla vocazione del territorio; se ne parla pochissimo e si lascia troppo spazio a persone che indisturbate agiscono magari solo per i propri interessi dimenticando invece quello che è lo sviluppo e una possibilità, un’occasione di lavoro per i cittadini. Quindi parlare di agricoltura in Sicilia e in Italia è importantissimo oggi, specialmente anche alla luce delle recenti introduzioni delle modifiche agli organismi geneticamente modificati e i rischi alla salute ad essi connessi, quindi andiamo tutti verso un’agricoltura sostenibile ma naturale e legata al territorio. E di questo dobbiamo parlare in Sicilia.

Quali sono i risultati che il M5S ha ottenuto in questi primi 100 giorni?

I risultati sono tanti, molti sono indiretti dovuti alla nostra presenza in Parlamento. Come sapete abbiamo ottenuto la riduzione dell’indennità delle “Cariche”, la riduzione della indennità dei Ministri, indirettamente; la prossima settimana cominceremo a discutere sui rimborsi elettorali, siamo riusciti a fare approvare una serie di mozioni da noi presentate, quella sul rischio idrogeologico che è molto importante. Poi una serie di emendamenti presentati nel corso dei vari decreti.
Naturalmente il nostro è un ruolo di opposizione e quindi i risultati che otteniamo dal punto di vista politico sono confinati alla possibilità di essere un opposizione, tuttavia riusciamo a fare molta denuncia e a tirare fuori anche molte informazioni che altrimenti non sarebbero mai state conosciute e di cui vi parleremo; e vi invito a venire domani perchè parleremo anche di questo.

A proposito dell’invito a venire domani: qual’è l’invito che vuoi fare anche a quelli che non sono simpatizzanti del Movimento: perché dovrebbero venire?

Io spero davvero che vengano anche coloro che ancora hanno dubbi su di noi o che comunque pur essendo di idee politiche diverse abbiano la curiosità di vedere come lavoriamo. L’invito è proprio questo, quello della partecipazione, del confronto perché anche se si appartiene ad aree politiche e ideologiche differenti non bisogna mai abbandonare l’idea e la possibilità di un confronto sui temi, non sulle posizioni, naturalmente forti, che non vanno incontro poi ai cittadini per quello che è il bene comune, quindi invito veramente tutti a venire a essere presenti. Invito rivolto anche a coloro che hanno dei dubbi in relazione alle ultime vicende che abbiamo vissuto a livello parlamentare e a dipanare questi dubbi e credo che sia un evento unico che 30 parlamentari vengano tutti in una volta in una città a parlare insieme a cittadini.
Proprio per l’unicità dell’evento che il M5S stra portando avanti, vi invito a partecipare e a fare sentire la vostra voce, le vostre idee e i vostri contributi.

Leave A Reply