Sant’Agata di Militello, non esiste alcuna lista del M5S

Nessun candidato del Movimento 5 Stelle alle elezioni amministrative di Sant’Agata di Militello (ME). Il Movimento di Grillo diffida qualunque soggetto a voler utilizzare il simbolo in quanto non è stata accettata alcuna lista

In relazione alla notizia riportata da alcuni organi di stampa sulla costituzione di una lista del Movimento 5 Stelle a Sant’Agata di Militello (ME) in vista delle imminenti elezioni mministrative, il Movimento 5 Stelle Sicilia intende sottolineare che nello stesso comune del messinese nessuna certificazione per la costituzione di una lista del Movimento di Beppe Grillo è stata mai approvata dallo staff dello stesso soggetto politico. Pertanto le notizie riguardanti il presunto sostegno da parte di M5S nei confronti di qualunque altro partito sono prive di fondamento, così come prive di riscontro sono le annunciate candidature dei signori Marco Donato o Marcello Donato. Altrettanto mendaci sarebbero le dichiarazioni di candidatura di altri soggetti. A questo punto si diffidano i signori Donato e chiunque altro ad utilizzare il simbolo del Movimento 5 Stelle o simboli che ne richiamino forme e colori. Chiunque dovesse contravvenire al rispetto di questa diffida verrà segnalato allo Staff del blog Beppegrillo.it e sarà chiamato a risponderne nelle sedi demandate. Si ribadisce dunque che a Sant’Agata di Militello nessuna lista sarà presentata dal Movimento 5 Stelle che, come noto non appoggerà neanche nel comune messinese alcuna lista di altri soggetti politici.

Movimento 5 Stelle Sicilia


5 commenti

  1. Sul blog di Grillo, attualmente rimangono certificate tre liste: Mascalucia, Siracusa e Ragusa. Ma allora perchè stiamo assistendo a pubbliche offerte di posti in lista a 5 Stelle ad opera di molti gruppi e Mu locali? Se non è possibile completare una lista che sia portavoce del popolo, perchè farla ad ogni costo? Se ancora non abbiamo lavorato abbastanza sul territorio, perchè arruolare cittadini che, seppur “puliti”, potrebbero portare nelle amministrazioni solo la propria voce e non quella della base e del popolo? Questi escamotage stanno solo facendo correre un grosso rischio di credibilità al moVimento e non capisco perchè non bloccarli. La nostra è democrazia partecipativa, non anarchia. Stiamo assistendo alla formazione di liste civiche e politiche, fortemente condizionate dall’obbligo della quota rosa e per forbire queste liste, stanno ingaggiando le persone più disparate, con l’unico criterio di tappare i buchi. Anche noi dobbiamo fare la stessa cosa? Abbiamo veramente bisogno di rischiare la nostra credibilità di cittadini e passare per cavalcatori di onde alte per accendere un faro all’interno delle amministrazioni? Il moVimento ci insegna che anche da fuori possiamo essere una spina nel fianco e allora, aspettiamo, lavoriamo seriamente e acquisiamo esperienze utili a conoscere meglio il territorio, il popolo e studiare proposte e strategie insieme ai diretti interessati. Il moVimento non è un partito, non è solo politica. Siamo cittadini PUNTO E BASTA.

  2. Giuseppe Leggio on

    Purtroppo non ho parlole per descrivere il tutto!!! A Sant’Agata si sta formando un bel gruppo di attivisti. L’eventuali candidature erano , come consigliato , soltanto da normali cittadini, appartenenti ad un movimento del paese che si rifà alle regole ed agli ideali del movemento 5 Stelle, ma che comunque rimane un entità a sè.
    Nessuno a Sant’Agata di Militello ha il titolo che lo autorizzi a fare queste affermazioni in quanto , come detto da dagli organi comepententi precedentemente ( e tutti gli attivisti che seguono i blog e siti del movimento sanno) , se non vi è la lista certificata non si può usare il simbolo e rappresentare il M5S, anche essendo un attivista certificato.
    Infatti, non vi è nessuna lista, ne impegni confermati anche semplicemnete sotto il nome del movimento di Sant’Agata indipedentemente dal marchio M5S. Mantengo le distanze da queste affermazioni fatte e sopratutto non autorizzate dal gruppo di Sant’Agata e lascio i relativi articoli e smentite agli addetti stampa. Mi dispiace dell’accaduto , ma non è stato dovuto ne a da me, ne tantomeno dagli altri ragazzi del gruppo. Questo lo posso assicurare e a dimostrazione del vero è il fatto che immediatamente ci siamo alzati ed abbiamo abbandonato la presentazione del candidato a Sindaco.

    • Premesso che l’intervento fatto da Marcello Donato nella sede del Locale Costa Sicana, alla presentazione del Candidato Sindaco dott. Carmelo Sottile è stato proferito meramente a titolo personale come attivista/simpatizzante del M5S e scevro da ogni vincolo di quasivoglia movimento politico elettorale sicuramente non da rappresentante del Gruppo del MoVimento BGrillo Sant’Agata Mllo, ma solo ed esclusivamente da ex ammistratore locale ed attuale osservatore politico. Detto ciò, tutto vero quello che ha detto l’amico Giuseppe Leggio…penso che si stà alzando un polverone senza motivo… mi dispiace soltanto che gli amici attivisti o pseudotali abbiano domenticato qualche passaggio fondamentale in merito all’accaduto di Domenica mattina 21/aprile/2013, se ben chè era stato già tutto concordato prima, e passato a votazione unanime da tutti gli attivisti di S.Agata M.llo “SINCERI E NON”, nella sede del M5S di Via Roma. Narro i fatti accaduti: il 20/aprile/2013 alle ore 16.00 era programmato meetup dal Gruppo MoVimento BGrillo Sant’Agata Mllo per discutere e apportare modifiche allo statuto interno e situazione politica amministrativa santagatese, in quella sede e in quell’occasione è passato per volontà unanime di partecipare con la presenza del gruppo all’ ufficializzazione di domenica mattina per sostenere la candidatura a Sindaco del Dott.re Carmelo Sottile. e dagli stessi amici Attivisti era stato concordato l’eventuale appoggio alla candidatura del Sindaco Dott. Carmelo Sottile con eventuali candidature al consiglio comunale da parte di componenti del Movimento BGrillo Sant’Agata Mllo in alcune liste civiche a supporto del dott. Sottile, appunto perchè non si era riusciti a fare una lista Civica di forte vicinanza al M5S o del M5S stesso, poichè non veniva riconosciuta dallo Staff Nazionale…
      anzi un amico Attivista in più di un occasione e in diversi meetup diceva sempre di fronte a molti attivisti del gruppo di S.Agata M.llo che voleva sapere il motivo e voleva che si mettesse per iscritto il perchè di tale negazione per una eventuale certificazione della lista…. prego inoltre agli amici di essere smentito su tali mie affermazioni… Poi sempre lo stesso Attivista, nel Meetup di sabato pomeriggio prima di andare alla presentazione di domenica mattina 21/aprile/2013 della candidatura del Dott. Sottile disse: (sempre di fronte a tutti gli attivisti di S.Agata M.llo) che lui era libero e pronto di andarsi a candidare in qualsiasi lista di S.Agata M.llo, anzi chiedeva sempre e più volte chi fossero stati i probabili candidati delle varie liste… se non è vero quello che dico prego di smentirmi…Comunque già oggi parlato con Giancarlo Cancilleri saranno fatte le dovute smentite per l’accaduto spiacevole se ben chè limpido e cristallino di mio fratello Marcello… dico solo all’ex Consigliere Comunale di Brolo di non ergersi a Profeta in Patria… considerato il suo trascorso di Amministratore Comunale e la sua Esperienza da Decano della Politica Locale, ricordo pure che lui mi consigliò tempo fà cioè nel gennaio/febbraio del 2013 di fare lo stesso cn un amico Attivista di Militello Rosmarino per una sua eventuale candidatura al consiglio comunale in una lista civica in appoggio al candidato sindaco dott. Pippo Perrone alle Amministrative Comunali di Militello Rosmarino, se ben chè io in quell’occasione dissi all’ ex Consigliere Comunale di Brolo che queste si che sono veri e propri spregi alle regole del M5S…per tutto quanto detto voglio altresì evidenziare “aimè” la sonora sconfitta alle ultime regionali di ieri 22/aprile/2013 nel Friuli Venezia Giulia del M5S.. pertanto esorto tutti i veri amici ed attivisti sinceri del M5S a riflettere attentamente sul risultato negativo elettorale ottenuto, frutto di una posizione secondo me oltransista e non di certo riformista al cambiamento vero. ma questa è una mia riflessione personale..non vorrei infine che ci siano ancora delle discussioni sterili inutili atti a disgregare e a destabilizzare un gruppo molto coeso e bello che si stà formando a S.Agata M.llo..specie dall’esterno.

  3. Alberto Laspada on

    “Movimento BGrillo”?

    “volontà unanime di partecipare con la presenza del gruppo all’ ufficializzazione di domenica mattina per sostenere la candidatura a Sindaco del Dott.re Carmelo Sottile” ?

    Ma di che stiamo parlando? Per cortesia, su…

  4. Dario Ingrassia on

    Quoto quanto scritto da Paola, e leggo con rammarico quanto scritto da Marco dal quale si evince un evidente desiderio di proporre la propria candidatura e quella del fratello, in netto contrasto con quella che è l’anima del Movimento.
    Prima di fare una lista civica bisogna lavorare molto sul territorio, formare le coscienze degli attivisti. Il cambiamento che vuole portare il movimento non è solo amministrativo, ma anche e soprattutto culturale.

Leave A Reply