SP4, strada chiusa da 7 anni. Richiesta di accesso agli atti all’Ente Provinciale di Enna

Il Vice Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Antonio Venturino del Movimento 5 Stelle interviene in merito alla vicenda della strada provinciale SP4 del territorio ennese, facendo Richiesta di Accesso agli Atti all’Ente provinciale. L’atto ispettivo ad indirizzo della Provincia Regionale di Enna prende le mosse dai reiterati ritardi che riguardano la riapertura della stessa strada Provinciale chiusa da 7 anni a causa di uno smottamento che insiste sulla carreggiata stradale davanti a una galleria e che costringe gli automobilisti ad effettuare un percorso alternativo lungo diversi chilometri e molto tortuoso. Un percorso individuato per bypassare un tratto di strada di poche centinaia di metri  che si rende molto pericoloso durante il periodo invernale. Il Vice Presidente dell’ARS Venturino interviene quindi attraverso la Richiesta di Accesso agli Atti chiamando in causa la Provincia Regionale di Enna per capire le motivazioni di tale lungaggine.


4 commenti

  1. L’inerzia delle amministrazioni provinciali siciliane è allucinante! ben lo sappiamo noi della provincia di Messina, ma ancor più incredibile è l’assenza della Regione.
    Sicuramente la Provincia dirà che mancano i soldi per pagare i lavori che a giudicare dalla foto consistono semplicemente nell’asportare una camionata di detriti ( 2 ore di lavoro) ma perchè non interviene la Protezione Civile con un’ordinanza regionale?

  2. P.S. Al nord gli abitanti dei paesi circostanti si sarebbero muniti di pale e avrebbero spalato da se i detriti

  3. Io darei pala e carriola ai Dirigenti che hanno permesso ciò e li obbligherei a togliere la terra a pane e acqua fino a quando non abbiano finito.

Leave A Reply