Il mio grosso grasso assegno di solidarietà

Pensavate di esservi liberati di loro?

Dite la verità, pensavate che  tutto fosse finito, che adesso con Crocetta e la sua rivoluzione siciliana, i grillini e tutte quelle facce nuove e rispettabili, non avreste più sentito parlare di loro, del vecchio Parlamento, quello dei Lombardo e lombardiani, degli Alfano e gli Alfaniani, dei Cuffaro e cuffariani e di tutti i loro amici e gli amici degli amici?

E invece no, quelli che…  prendevano circa 15.000 euro al mese operando in commissioni fantasma, quelli che… producevano anche zero atti e disegni di legge, con le auto blu ed ogni altro tipo di privilegio, quelli che… ci costavano 170 milioni l’anno, quelli che… ci hanno portato definitivamente al default, quelli… ritornano. Sempre.

Si, proprio nel giorno in cui viene certificato il debito ad una cifra irrisoria di 7,5 miliardi e si declassa la Regione al rating BBB con un buco previsto per il 2014 di 14 miliardi; proprio oggi, la Regione dovrà trovare altri due milioni e 170 mila euro per pagare indovinate chi? Sempre loro, i nostri cari deputati che, poiché rimandati a casa a furor di popolo, dovranno essere adeguatamente indennizzati.

Lo chiamano assegno di solidarietà, e viene calcolato nella percentuale dell’80 dell’indennità lorda, moltiplicata per il numero degli anni di mandato effettivi.

Pensate che al decano dell’ARS, Lillo Speziale, presente da 21 anni, verranno erogati ben 180.000 euro, proprio una bella solidarietà non c’è che dire.

I poveracci, al contrario, quelli che hanno solo questa legislatura alle spalle, prenderanno, ahimè, appena la modica cifra di 38.000 euro.

Ebbene, dopo aver percepito 5 anni di maxi stipendio, la pensione prima del dovuto e tanti, tanti privilegi, adesso, i nostri cari onorevoli, per togliersi di torno, pretendono anche una corposa liquidazione.

Insomma, li avete voluti mandare a casa? E allora ben vi sta. Dovrete adeguatamente e profumatamente ricompensarli.
Per questo e per tanti altri motivi, credo sia giunta l’ora di mettersi al lavoro, cari amici del 5 stelle.

Battiamo un colpo sin da subito. Alziamo la voce, e che si senta fin oltre lo stretto.

Francesco Ciaccio

Attivista Meetup M5S Sciacca.


17 commenti

  1. chi cavolo c’e lo farà pagare tutto quel debito o c’e’ lo condonano o siamo falliti ma se lo condonano mica se la tengono cosi vorrano savranità popolare comandare sul quel poco che e’ ancora spolpabile !!!

  2. Ma è possibile che non si riesca a fare nulla? Penso che nella mia citta’, Messina, ci sono tanti onesti lavoratori che non percepiscono lo stipendio da mesi e questa gentaglia si arricchisce a spese di tutti noi!!! Amici del Movimento, vediamo se c’è un modo per bloccare questi pagamenti, facciamo nomi e cognomi, scendiamo in piazza ma blocchiamo questo schifo ed utilizziamo questi soldi per pagare chi a fine mese non ci arriva davvero,

  3. forza ragazzi siete rimasti l’ultimo baluardo, crocetta è andato a roma per chiedere il permesso per la giunta, e menomale lui è la rivoluzione!

  4. scusate io non capisco proprio, non ci riesco per me è totalmente illogico.
    Invece d pretendere che vengano denunciati perseguiti e pretendere il rimborso di tutti quei soldi e privilegi che hanno mantenuto sulle nostre spalle riducendoci alla povertà che facciamo? gli paghiamo la buona uscita.
    Questa cosa non ha bisogno di nessun commento bisogna solo agire, diavolo facciamo una raccolta firme un referendum popolare! BLOCCHIAMO LA LEGGE RISCRIVIAMO LA COSTITUZIONE!!

  5. Dovremmo usare la ghigliottina virtuale, tagliargli i c………. e mandarli via a calci in c………a questi quattro ladri patentati. Pensate che conosco anziani che vivono con 570 euro al mese di pensione

  6. ENZO MASSIMO on

    Visto che il M5S e dentro, bisogna trovare il modo come far pagare questi listofanti, arruffoni, in civili che hanno pensato solo a loro ed alla loro famiglia ed agli amici degli amici, con le loro pacche sulle spalle, è rrivato il momendo di studiare il modo che il marcio vada via e lascia tutto ciò che a preso in questi anni, rovinando la vita a migliaia di persone oneste.
    HO 47 anni e sono sensa lavoro grazie a questi bastardi. Bisogna farle provare come si sta senza lavoro.

  7. Noi italiani ed ancor dippiù Siciliani sappiamo solo parlare lamentarci per poi non fare mai nulla grazie a questa nostra mentalità mafiosa siamo giunti a questo punto….. iniziamo a scendere in piazza contro queste vergogne a protestare come fanno in Spagna come hanno sempre fatto in Francia; forse allora inizieranno ad avere realmente sentore del cambiamento che vogliamo perchè diversamente contro il solo movimento 5 stelle troveranno il modo tecnicamente (loro sono la politica, noi l’antipolitica) di fermarlo facciamoci sentire noi popolo siciliano che già un segno tangibile abbiamo dato con le ultime elezioni
    E GIUNTA L’ORA

  8. Rossi Mario (il classico nome) on

    Un modo molto facile per recuperare i soldi per il debito di tutti gli ITALIANI ci sarebbe ed è molto semplice:
    1° prendere la situazione patrimoniale di ogni politico, prima di essere eletto Onorevole o Senatore.
    2° controllare la situazione patrimoniale dei suddetti Signori politici adesso.
    2° Facciamo la differenza, dopo aver sommato dal patrimonio di partenza, lo stipendio, e ogni altra spettante per legge (prendendo per buono queste spettanze)
    4° Tutta la differenza in più di PATRIMONIO o soldi come si vuol chiamare NON è altro che S O L D I R U B A T I alla popolazione Italiana, quindi che la RESTITUISCANO o meglio ancora che gli venga CONFISCATA.
    Sono sicuro che il debito che abbiamo da ROSSO incandescente diventi NERO come la pece.

  9. A mali estremi estremi rimedi: la cassa è vuota !! questi “signorotti” che hanno mangiato sulle nostre spalle e che hanno svuotato la cassa sopradetta devono pagare anche loro. Propongo referendum IMMEDIATO E PUBBLICIZZATO dal M5* per abolire questa “buona uscita” del cazzo, la solidarietà spetta a noi che non arriviamo a fine mese, spetta ai precari, ai padri di famiglia disoccupati (come me), ai laureati che danno il culo nei call-center per nulla umiliando i loro studi, alle madri che si fanno in 8 per mandare avanti la casa e i figli, etc-etc-etc.
    CANCELLERI mi raccomando URLA !!!

  10. So che cè molta paura in giro.. sia politica sia mafiosa sia personale. E che una lotta del genere.. fa paura. specialmente se uno ê messo davanti .o deve metterci la faccia. Ma questo referendum per dimezzare le buone uscite..penso che lo accetterebbero anche tutti i partiti..

  11. credo che con tutti i soldi che hanno sperperato, questi soldi nn gli spettano!!!!!!!!!!!!!!! DIAMOLI AI POVERI!!!!!

  12. carola stivala on

    quando non ci sono soldi,gli enti publici,di solito non pagano stipendi e lavori.allore,mi chiedo, non si potrebbe trovare un sistema legale x congelare questi orribili balzelli avvalendosi del fatto che ci sono grossissime difficolta’ economiche,forse stilare una lista di priorita’ e vedere se si puo’fare a meno di pagare almeno rimandare……..qualcuno esperto di queste cose c’e’?cerchiamolo !!!!!

  13. franco lobue on

    Mentre c’è gente che non riesce ad arrivare alla metà del mese, lavoratori che non percepiscono gli stipendi da mesi, giovani disoccupati che a stento vengono aiutati dai genitori, pensionati e non, che hanno ormai esaurito quel po’ di risparmio messo da parte in una vita di sacrifici…… i soliti noti della “casta” continuano imperterriti a succhiare peggio delle sanguisughe sul cadavere dei poveri cittadini onesti …. NON HANNO RITEGNO ALCUNO….! Ma visto l’esito delle elezioni regionali siciliane penso che si intraveda veramente una luce in fondo al tunnel …. e non è il TIR evocato da Beppe Grillo…. stavolta è qualcosa di veramente nuovo … qualcosa di certamente onesto… SONO LE 15 GIOVANI STELLE DEL M5S che insieme agli attivisti del movimento ed insieme a tutti i siciliani onesti, che hanno riposto su di loro tanta fiducia, …. SARANNO I FAUTORI DEL DEFINITIVO TRACOLLO DI QUESTO SCHIFOSO SISTEMA DI “POLITICANTI” …. FORZA RAGAZZI-CITTADINI DEL M5S… SIAMO TUTTI CON VOI…!!!

  14. E’ necessario diffondere l’informazione, in modo che la gente acquisisca consapevolezza del problema. Facciamo girare il post Condividete

  15. La maggioranza del popolo siciliano, per protesta, non ha votato!! Questa percentuale unita a quella che ha ottenuto il movimento 5 stelle formano la stragrande maggioranza del popolo siciliano, che, dunque ha detto no alla vecchia politica! Pertanto sarebbe giustissimo sciogliere il parlamento regionale, cassare le vecchie norme e regolamenti interni, indire una nuova ASSEMBLEA COSTITUENTE darsi un nuovo STATUTO e mandare a casa, ipso facto, le sanguisughe senza alcuna liquidazione, anzi pretendendo da loro il rimborso di quanto illecitamente rubato al popolo, che, finalmente tornerebbe ad assere SOVRANO!!

  16. Dopo tutto quello che hanno mangiato…e come hanno ridotto il nostro paese, io non so’ più che dire…ho perso le parole..!
    Perlomeno spero che l’80% di quello che prenderanno lo spenderanno nelle farmacie.
    LADRI LEGALIZZATI

Leave A Reply